0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Calciatori hot: i convocati agli Europei 2016 più sexy

Chi sono i calciatori più hot tra i convocati agli Europei 2016? Ecco la nostra squadra dei più sexy.

Tra i calciatori più hot degli Europei 2016 non può mancare il capitano della nazionale azzurra Gigi Buffon.


Il fischio d'inizio degli Europei 2016 è stato il 10 di giugno ma, per prepararsi ad hoc a questo mese dedicato al calcio (la finale è programmata per il 10 di luglio), nulla vieta di iniziare fin d'ora a scoprire chi sono i calciatori più hot in campo. L'Italia (vincitrice nella partita d'esordio contro il Belgio a Lione nella serata di lunedì 13) da parte sua schiera un buon numero di belloni capitanati, al solito, dal sempre affascinante portiere bianconero Gianluigi Buffon. Ma Gigi non è il solo a farsi notare in campo: ecco i nostri giocatori preferiti. 

Copyright foto: Kika Press

Salvatore Sirigu

Soprannominato Walterino a inizio carriera, Salvatore Sirigu è il portiere del Paris Saint Germain.


Salvatore Sirigu, del Paris Saint Germain, è stato convocato nelle fila dei portieri. Considerato nel gotha dei migliori  tra i pali del calcio nostrano, "Walterino" (com'è stato soprannominato agli esordi della carriera in onore delle somiglianze con Walter Zenga) è stato convocato per la prima volta nella nazionale azzurra nel 2010.

Copyright foto: Kika Press

Andrea Barzagli

Andrea Barzagli, detto Il Muro, milita tra le fila della Nazionale dal 2002 quando debuttò nella squadra Under 20.


Barbetta un po' hipster e irresistibili fossette, Andrea Barzagli milita tra le fila dei difensori tanto in maglia azzurra quanto in maglia bianconera. Soprannominato "Il Muro" o "La Roccia" è sceso per la prima volta in campo con la Nazionale nel lontano 2002 (tra gli Under 20)

Copyright foto: Kika Press

Daniele De Rossi

Daniele De Rossi è vice-capitano della Roma e ha al suo attivo 101 presenze in maglia azzurra.


Tra i più amati e applauditi esponenti del calcio nostrano, Daniele De Rossi - classe 1983 - per tutta la sua carriera ha indossato la maglia della Roma della quale è anche vice-capitano. Miglior calciatore italiano nel 2009, secondo l'Associazione Italiana Calciatori, ha al suo attivo 101 presenze in maglia azzurra. 

Copyright foto: Kika Press

Antonio Candreva

Fanatico del tiro "a cucchiaio" Antonio Candreva ha esordito in maglia azzurra ad appena 22 anni.


Buon rigorista
, e affezionatissimo del famoso tiro "a cucchiaio", Antonio Cadreva è un centrocampista della Nazionale e della Lazio. Ha esordito in maglia azzurra, con Marcello Lippi, nel 2009 quando aveva appena 22 anni. 

Copyright foto: Kika Press
 

Jérôme Boateng

Jérôme Boateng, fratello di Kevin Prince, scenderà in campo con la maglia della Germania.


Ma non solo di adoni italiani vivranno i prossimi Europei 2016. Tra le fila della Germania, per esempio, ecco Jérôme Boateng che, oltre ad essere il fratello del compagno di Melissa Satta, Kevin Prince, è considerato tra i più forti difensori del mondo. Quando non indossa la maglia della Nazionale tedesca milita tra le fila del Bayern Monaco.

Copyright foto: Kika Press

David Silva

David Silva, soprannominato El Chino per via delle sue origini giapponesi, indosserà la maglia della Nazionale spagnola.


Con la maglia della Nazionale spagnola, invece, si esibirà David Silva che, soprannominato El Chino per via delle origini giapponesi, è una vecchia conoscenza della Spagna. Attaccante, fin dal 2010, del Manchester City, infatti, esordì nella selezione giovanile ai Mondiali Under 17 del 2003 segnando tre goal.

Copyright foto: Kika Press

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo, noto ai più (anche) per la sua storia travagliata con Irina Shayk, giocherà con il Portogallo.


Bello tra i belli, poi, tra i calciatori più hot è impossibile dimenticare Cristiano Ronaldo che - ai prossimi Europei - tornerà a giocare con la Nazionale portoghese. Noto anche ai non amanti del calcio per i suoi gossip sentimentali, il giocatore del Real Madrid è senza dubbio tra i più sexy in campo.

Copyright foto: Kika Press 

Gerard Piqué

Gerard Piqué, difensore della Nazionale spagnola, non può mancare tra i calciatori più hot degli Europei 2016.


Parlando di sex symbol del calcio europeo, poi, un plauso particolare va anche a Gerard Piqué, difensore del Barcelona e della Nazionale spagnola oltre che compagno della bella Shakira che ha ben 10 anni più di lui. Poco importa, però, e i piccioncini non mostrano nessun problema di fronte alla differenza d'età (per il rammarico delle fan!). 

Copyright foto: Kika Press

Iker Casillas

Iker Casillas detiene il record di presenze nella Nazionale spagnola con la quale ha vinto due volte gli Europei (nel 2008 e nel 2012) e una volta la Coppa del Mondo (nel 2010).


Portiere del Porto (dal 2015, dopo anni trascorsi tra i pali del Real Madrid) e della Nazionale spagnola, della quale è anche capitano, Iker Casillas detiene il record di presenze con la Spagna che, negli anni, gli ha portato non poche soddisfazioni laureandolo - tra l'altro - campione d'Europa nel 2008 e nel 2012 e campione del mondo nel 2010

Copyright foto: Kika Press

Olivier Giroud

Olivier Giroud è attaccante dell'Arsenal, agli Europei 2016 militerà tra le fila della nazionale francese.


Già inserito nel gotha dei calciatori più sexy ai Mondiali del 2014, Olivier Giroud - con ogni probabilità - conserverà questo titolo anche agli Europei 2016. E il perché è presto detto. Le fossette maliziose, lo sguardo accattivante e la crestina d'ordinanza, infatti, lo rendono un giocatore davvero hot.

Copyright foto: Kika Press

Mërgim Mavraj

Mërgim Mavraj è tra i giocatori più forti della nazionale albanese. Gioca in difesa.


Calciatore tedesco naturalizzato albanese, Mërgim Mavraj è difensore del Colonia e - agli Europei 2016 - è tra i convocati della Nazionale albanese. Tra i giocatori più forti della sua squadra, quando non è in campo si distingue con un fascino che certamente non passa inosservato. 

Copyright foto: Mërgim Mavraj Official Instagram

Yannick Carrasco

Yannick Carrasco non ha nemmeno 23 anni ma conta già su una folta schiera di ammiratrici.


Malgrado la sua giovanissima età (è nato nel 1993) Yannick Carrasco vanta già una folta schiera di ammiratrici in almeno tre diversi paesi. Il giocatore della Nazionale belga, infatti, ha origini portoghesi e spagnole (come testimonia il suo fascino tutto mediterraneo).

Copyright foto:  Yannick Carrasco Official Instagram

Sergio Ramos

Sergio Ramos è capitano del Real Madrid e con la Nazionale spagnola ha vinto i Mondiali nel 2010.


Difensore e centrocampista del Real Madrid (di cui è anche capitano), Sergio Ramos con la Nazionale spagnola si è laureato campione d'Europa ben due volte (nel 2008 e nel 2012) e campione del mondo nel 2010. 

Copyright foto: Kika Press

Blerim Džemaili

Blerim Džemaili è in prestito al Genoa e milita tra le fila della Nazionale svizzera fin dal 2006.


Blerim Džemaili, centrocampista svizzero di origine macedone ma di etnia albanese militava tra le fila del Galatasaray prima di essere prestato al Genoa. Nella nazionale svizzera fin dal 2006 (quando ha partecipato ai mondiali in Germania) ha, in realtà, al suo attivo molte esperienze anche con la squadra svizzera Under 21 con la quale raggiunse la semifinale europea di categoria.  


Copyright foto: Kika Press

Gareth Bale

Gareth Bale, centrocampista della Nazionale gallese, è stato due volte Giocatore dell’anno.


Gareth Bale, due volte Giocatore dell’anno nella classifica della Premier League inglese, gioca al centrocampo nelle fila della squadra gallese e nel Real Madrid dal quale è stato acquistato – nel 2013 – per oltre 100 milioni di euro (l’acquisto più oneroso nella storia del calcio!). Una spesa che, però, è stata presto ripagata: nell’anno del suo ingresso nella squadra spagnola, infatti, Bale ha segnato i due gol fondamentali nelle finali della Coppa del Re e di UEFA Champions League conquistando le due vittorie.

Copyright foto: Kika Press

Graziano Pellè

Pellè si chiama Graziano in omaggio all'attaccante azzurro Francesco (Ciccio) Graziani, i media inglesi l'hanno ribattezzato The Italian Goal Machine.


Attaccante del Southampton e della Nazionale italiana, Graziano Pellè era predestinato al calcio fin dalla nascita nel 1985 quando il padre decise di battezzarlo con un nome che omaggiasse Ciccio Graziani, campione del mondo in maglia azzurra nel 1982 con il ruolo (anche lui) di attaccante. E la bravura di questo talento italiano di stanza in Inghilterra si è fatta subito amare anche nella sua patria d'adozione, tanto che i media britannici l'hanno ribattezzato The Italian Goal Machine. 

Copyright foto: Graziano Pellè Official Instagram

Radja Nainggolan

Radja Nainggolan gioca a centrocampo nella Roma e nella Nazionale belga. Ha una sorella gemella, anche lei calciatrice.


Calciatore belga trapiantato in Italia (dove milita nel centrocampo della Roma), Radja Nainggolan è stato ribattezzato Ninja. Dopo un'infanzia piuttosto travagliata ha scoperto il calcio giovanissimo apparendo (nel ruolo di mediano o centrocampista) nelle squadre giovanili di club blasonati prima di arrivare, nel 2005, al Piacenza. Una curiosità: Radja ha una sorella gemella (Riana) anche lei calciatrice di buon livello.

Copyright foto: Kika Press

Robert Lewandowski

Robert Lewandowski, con 13 reti al suo attivo, detiene il record di goal realizzati durante le qualificazioni agli Europei.


Classe 1988, Robert Lewandowski è nato a Varsavia e - dopo una carriera fulminante - è arrivato a ricoprire il ruolo di attaccante nel Bayern Monaco e nella Nazionale polacca, di cui - tra l'altro - è capitano. La sua particolarità: con 13 reti, detiene - insieme al collega nord-irlandese David Healy - il record di gol realizzati durante le qualificazioni agli Europei. 

Copyright foto: Kika Press

Mario Götze

Mario Götze, centrocampista della Nazionale tedesca, ha segnato il gol decisivo nella finale contro l'Argentina ai Mondiali 2014.


Mario Götze, dal suo ruolo a centrocampo nella Nazionale tedesca, ha segnato il gol decisivo nella finalissima contro l'Argentina ai Mondiali del 2014 laureandosi campione del mondo. Quando non milita nella squadra della Germania è sulla linea dei tre-quarti al Bayern Monaco (che, per averlo, ha pagato 37 milioni di euro consacrandolo il secondo calciatore tedesco più costoso della storia dopo Mesut Özil)

Copyright foto: Kika Press