0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Biondo cenere: quello dell'estate è Frost

Come valorizzare i capelli cenere in vista dell'estate? Con la sua variante Frost, il biondo della nuova stagione.

Cara Delevingne è famosa per la sua capigliatura cenere, che è una buona base per la versione frost.


Se c'è un colore di capelli che si presta maggiormente a giochi di luce e sfumature, quello è il cenere. Questa tonalità di biondo, infatti, è in grado di illuminare il viso e regala un look da star. Tra naturali e tinte, sono tante le celebrities che amano questo tipo di biondo, prime fra tutte Cara Delevingne, che di questa tinta ne è una vera e propria icona. Perché, allora, non provarlo nella sua variante estiva, il Frost?

Cos'è il biondo Frost

Il biondo Frost è la versione chiarissima del biondo cenere, così fredda da avvicinarsi al classico biondo delle ragazze nordiche. La sua particolarità è quella di avere delle sfumature tra il grigio ed il cenere, che dà riflessi perlati e davvero luminosi. Adatto alla stagione calda, schiarisce ancora di più grazie all'effetto di sole e salsedine. Attenzione, però, niente a che fare con il biondo platino, che è molto più caldo e uniforme.

A chi sta bene

Il biondo cenere, nella versione frost, è un must tra le donne dalla carnagione chiara o con le lentiggini. Ben si adatta a chi ha una capigliatura già molto chiara, come un biondo scuro o castano chiaro, perché partire da un colore di base più scuro non garantirebbe quell'effetto quasi trasparente che il frost regala alle ciocche. 

Taglio e cura del biondo Frost

Il biondo cenere Frost, proprio per i riflessi che regala, ben si adatta a tagli lunghi e medi. La lunghezza delle ciocche, infatti, permette alle sfumature di colore di risaltare, cosa che non succederebbe su un taglio corto, a cui si abbina meglio un biondo platino o tonalità più compatte. Per far sì che l'effetto non svanisca facilmente e che la decolorazione applicata per ottenere questo tipo di biondo non rovini troppo il capello, basta curare la capigliatura con maschere e creme adatte e prodotti antigiallo.

Copyright foto: Kika Press
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo