0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Donne musulmane: Dolce&Gabbana veste l'Islam

Donne musulmane griffate Dolce&Gabbana: la griffe guarda all'Islam e al Medio Oriente con Abaya, una selezione di capi preziosi dal gusto antico e dall'appeal contemporaneo.

 

Donne musulmane protagoniste nella nuova collezione Abaya firmata da Dolce&Gabbana per il mercato islamico.

 

Donne musulmane protagoniste nella collezione Abaya creata ad hoc da Dolce & Gabbana per il mercato islamico Mediorientale. Una novità che apre una nuova via della moda, capace di travalicare i confini del Made in Italy per guardare a un universo lontano rielaborando codici stilistici propri e – soprattutto - altrui. 

La collezione, presentata in anteprima dalla sezione Arabia di Style.com è stata subito rilanciata da Stefano Gabbana attraverso i social network e mostra linee forti del dna stilistico di D&G declinate su tonalità basiche come il marrone, rivisto a ogni livello della palette cromatica, e il nero. In quanto ai tagli vige – comme il faut - l’austerità più marcata con linee geometriche che incorniciano il contorno tra materiali preziosi e dettagli caratteristici della griffe. Ma questa selezione di capi dal gusto classico e dal fascino contemporaneo non rappresenta una novità assoluta nel caleidoscopico universo della moda italiana da sempre capace di guardare lontano proprio in quella direzione. 

Lo sanno bene grandi nomi come Valentino e Miuccia Prada che, da sempre, esplorano le potenzialità del cosiddetto “caftano couture” caratterizzato, nella maggior parte dei casi, dalle influenze magiche e fascinose da mille e una notte. Ma Stefano Gabbana e Domenico Dolce fanno di più e lo fanno con il know how che è proprio di questo marchio eccellente nato con i corsetti lingerie tanto amati da Madonna ma pronto a esplorare una moda preziosa e ricca che fa del “non vedo” una caratteristica formale. E formante.


Copyright foto: Stefano Gabbana Official Instagram

Il documento intitolato « Donne musulmane: Dolce&Gabbana veste l'Islam » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.