0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Coppia: cinque consigli (dell’avvocato) per avere sempre ragione

Ecco i cinque consigli di Jonathan Herring, avvocato inglese autore di "How To Argue" (Come discutere), su come avere sempre ragione nelle discussioni di coppia. 

Uno dei consigli dell'avvocato per avere ragione nelle discussioni di coppia è ascoltare l'altro per il 75% del tempo.


Coppia, istruzioni per avere sempre ragione durante le discussioni: primo, siate preparati e concentratevi totalmente su quello che volete dire. Secondo: scegliete il momento e il posto giusto per discutere; terzo, ascoltate ciò che l’altra persona ha da dire; quarto, tenete pronto un piano d’uscita; quinto, cercate di tenere insieme la relazione. I consigli arrivano da Jonathan Herring, avvocato inglese, professore di diritto a Oxford e autore del libro How To Argue (Come discutere) scritto perché, dopo anni passati ad avere a che fare con coppie che fanno del detto “l’amor senza baruffa fa la muffa” il loro credo, è giunto il momento di dargli una mano in fatto di dialettica e oratoria per uscire vincitori dalle discussioni.

Nello specifico è fondamentale che nella vita a due ci sia chiarezza: non solo tra i partner ma soprattutto che ciascuno dei due sappia bene che cosa vuole. “Prima di sbattere la testa uno contro l’altro (o contro i muri se uno dei due ha l’abitudine di sbattere la porta e andarsene) è bene assicurarsi di conoscere i punti essenziali che si vogliono affrontare - spiega l’avvocato -. Avviate una discussione solo dopo che avete ben chiaro ciò che volete dire e dove volete arrivare. Potrà sembrare ovvio, ma è estremamente importante”.

Dopo aver considerato i vostri punti di forza e di debolezza, Jonathan Herring raccomanda di azzeccare il tempo e il luogo: “Riflettete attentamente prima di iniziare a discutere: è questo il momento e il posto giusto?”. 

Una volta che siete dentro alla discussione non fatevi prendere dalla foga del momento, è importante tenere le orecchie bene aperte e la bocca (semi)chiusa. Avete capito bene: per avere ragione si deve parlare poco e ascoltare tanto: “Sembra sciocco, ma si dovrebbe ascoltare per il 75% del tempo e parlare nel restante 25%: solo in questa maniera sarete in grado di smontare l’altra tesi”.

Nel caso qualcosa andasse storto tenete bene a mente una exit strategy, un piano B, un’uscita di sicurezza. Chiamatela come volete ma torna utile nelle situazioni di stallo, quando nessuno dei due ha intenzione di fare un passo indietro: farne uno di fianco gioca a vostro favore.
  
Infine, comunque vada, cercate di tenere insieme i pezzi, raccomanda l’avvocato Herring: “A un certo punto domandate a voi stessi a che gioco state giocando. Se le vostre intenzioni sono di mettere in imbarazzo o umiliare il partner, sappiate che questo potrà nuocere (e parecchio) alla vostra relazione di coppia”. Insomma, “tenete pronta una via di fuga, in modo da non caricare più del necessario la discussione”. A meno che l’obiettivo non sia far emergere qualcos'altro, ma in quel caso dovete tornare al punto numero uno e ricominciare da capo.

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Coppia: cinque consigli (dell’avvocato) per avere sempre ragione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.