La salopette: il capo vintage più amato dalle star

Inventata nell'Ottocento (da Levi Strauss) la salopette conosce una nuova giovinezza per la Primavera 2015. Il merito? Di Dakota Johnson, Miley Cyrus, Gwen Stefani (e molte altre).

Melanie Griffith sceglie la salopette in versione extra-slim abbinandola con la classica maglietta bianca.


Qual è il capo al quale le vip non possono rinunciare in questa Primavera 2015? La risposta è una sola: la salopette. Dopo anni, lunghissimi, trascorsi sul fondo dell’armadio ecco il ritorno, in gran carriera, della tutona preferibilmente in denim inventata già nell’Ottocento dal precursore Levi Strauss. Chissà, però, se il papà dei 5 tasche più famosi del mondo si sarebbe aspettato di vedere il suo capo unisex da lavoro addosso a celeb e star ai quattro angoli del mondo? Non è dato sapere, ovviamente, ma, che sia o meno una possibilità che gli era balenata in mente il risultato non cambia: la salopette piace a tutte. 

Kristen Stewart opta per una versione un po' fetish scegliendo una salopette asimmetrica, corta e in pelle.

Per esempio a Dakota Johnson che la sceglie in versione total white accostandola a un classico paio di sneakers e rendendola un po’ più sbarazzina con la camicia morbida semitrasparente, piace a Gwen Stefani che la sceglie nella sua versione più classica trasformandola in un capo sofisticato grazie ai mocassini giallo fluo e piace pure (a sorpresa!) all’elegantissima Kirsten Dunst che la sfoggia con zeppe e cappottino. D’altra parte il capo è veramente eclettico tanto da non conoscere età e da essere adattissimo alla 58enne Melanie Griffith che privilegia le versioni extra slim, ma anche per la 26enne Cressida Bonas che in generale la sceglie bianca, come la collega di 50 sfumature di grigio.  

Rumer Willis va sul classico con la salopette in denim accostata alla t-shirt navy style.

E poi Katie HolmesMiley Cyrus, Diane Kruger , Rumer Willis e pure Kristen Stewart che, però, privilegia un’opzione un po’ fetish con una mini-tuta asimmetrica in pelle. Insomma, lo testimoniano le vip, questo capo simbolo dei cantieri, diventato indispensabile nell’outfit della vita quotidiana negli Anni Sessanta, è tornato dopo qualche annetto d’ombra e si adatta a ogni silhouette. 

Per indossarlo al meglio, però, è necessario adattarlo al contesto con la giusta selezione di dettagli e accessori: per un pomeriggio al parco via libera all’accostamento con canotte, sandali e sneaker mentre nelle situazioni più formali largo all’eleganza fantasiosa magari con tacchi a spillo e bijoux importanti. Il risultato tanto sarà dirompente perché, diciamocelo, la salopette sta bene proprio a tutte! 

Copyright foto: Kika Press

Il documento intitolato « La salopette: il capo vintage più amato dalle star » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.