Genitori separati: come comportarsi con i figli?

loreta45 - 29 nov 2016 alle 17:06 - Ultima risposta: ClaudiaScarciolla 426 Posti giovedì 28 luglio 2016Data di registrazioneModeratoreStato venerdì 23 marzo 2018 Ultimo intervento
- 12 dic 2016 alle 12:34
Buonasera, mio marito e io siamo ormai separati da quasi 7 anni e se prima non avevamo avuto problemi con i nostri due bambini ora, ormai adolescenti, non sappiamo più che fare. Temo che la cattiva della situazione sia io, che do regole, impongo programmi e rispetto sia verso noi che verso gli altri, mentre il papà sembra un luna park, permissivo, giocherellone, e detto tra noi, anche menefreghista...cosa mi consigliate? credete mi sminuisca agli occhi dei bambini, 12-14 anni? Mi sento impotente e un po amareggiata...vi ringrazio in anticipo per ogni tipo di consigli vogliate darmi
Altro... 

La tua risposta

2 risposte

VicoElena 30 Posti giovedì 28 luglio 2016Data di registrazione lunedì 11 dicembre 2017 Ultimo intervento - 30 nov 2016 alle 13:38
+1
Utile

Credo che per prima cosa bisogna mettere le cose in chiaro tra adulti, cercando di andare d'accordo e di creare un equilibrio che eviti di screditare l'altro, ad es. se dico NO al videogioco prima dei compiti deve essere no da entrambe le parti! Non si può fare dei figli un mezzo pungente o di litigio tra coniugi ormai ex. Bisogna, a mio parere, essere fermi e coerenti...fatti valere, ecco il mio consiglio!

Commenta la risposta di VicoElena
ClaudiaScarciolla 426 Posti giovedì 28 luglio 2016Data di registrazioneModeratoreStato venerdì 23 marzo 2018 Ultimo intervento - 12 dic 2016 alle 12:34
+1
Utile

Nella tua situazione consiglio di fare molta attenzione ai rapporti tra voi genitori, magari parlatene lontano delle regole da impostare ed evitate di screditare l'altro. Ti consiglio questo articolo, in merito ai rischi che un rapporto genitoriale incoerente può avere come effetto sui figli:

http://magazinedelledonne.it/famiglia/content/2373718-alienazione-parentale-cos-e-la-sindrome-di-alienazione-genitoriale

 

Commenta la risposta di ClaudiaScarciolla