Verruche piane: cause, sintomi e cura

Fai una domanda
Le verruche piane definiscono delle lesioni cutanee benigne formatisi a seguito di un’infezione da virus.



Cause

Le verruche sono delle lesioni cutanee contagiose date da un virus: il Papilloma Virus (HPV). Esse sono formate da un piccolo tumore della pelle o delle mucose, che varia a seconda del luogo o della forma in funzione del tipo di HPV chiamato in causa (al mondo ne esistono circa 120 forme di questo virus). Antiestetiche, si presentano sotto forma di lesioni papulari piccole, tendenzialmente di colore scuro e possono essere trasmesse tra un soggetto e l’altro, in prevalenza in ambienti favorevoli quali le piscine.

Sintomi

Le verruche piane sono causate dal HPV 3 e si manifestano con l’apparizione di piccole lesioni sopraelevate, lisce, che solitamente colpiscono il viso o il dorso delle mani. Esse possono presentarsi isolate o riunite in gruppi anche senza presentare sintomi. Di solito scompaiono velocemente come la loro apparizione o possono persistere per anni ed essere responsabili di pruriti.

Verruche piane: come curarle

Alcuni tipi di verruche piane possono risultare resistenti ai trattamenti. Per la cura di queste lesioni, infatti, i pazienti che ne soffrono sono sottoposti a cure farmacologiche atte a scaturire una reazione immunitaria al virus HPV che a sua volta comporti la sparizione delle manifestazioni cutanee. Trattasi per lo più di somministrazioni di medicinali ad azione topica, i quali se non fanno effetto possono essere sostituiti procedendo all’ablazione delle stesse verruche, con intervento chirurgico o sottoponendo il paziente a crioterapia, diatermocoagulazione o chirurgia laser.

Rimedi naturali

Le verruche piane sul viso e sulle mani possono essere trattate con rimedi naturali quali creme e pomate a base di aloe vera, aglio, garze imbevute di sidro, latte di fichi e succo di limone. Per evitare la formazione di verruche piane sul viso, in particolar modo più fastidiose, perché ben più in vista, si consiglia di evitare il contatto con persone che le presentano e di prevenire la loro manifestazione indossando le ciabatte se si frequenta la piscina.


Foto: © Maksym Bondarchuk- Shutterstock.com