0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Tachicardia sinusale - Definizione


Definizione

La tachicardia sinusale è un disturbo del ritmo cardiaco che si manifesta con un’accelerazione dei battiti del cuore. Viene detta sinusale poiché durante la registrazione del cuore (o ECG) il ritmo resta sinusale, cioè con dei segni elettrici normali. Tale aumento sale raramente al di sopra dei 150 battiti al minuto invece della fascia, abituale, compresa tra i 60 e i 100 battiti abituali. Questo tipo di tachicardia può essere la normale conseguenza dell’adattarsi dell’organismo in caso di febbre, di un abbassamento della quantità del sangue nel corpo o uno sforzo importanza. Inoltre, può verificarsi in caso di patologie della tiroide (iperdiroidismo) o in seguito alla somministrazione di alcuni farmaci.
Il documento intitolato « Tachicardia sinusale - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.