0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Irisina, l'ormone della palestra - Definizione


Definizione

L’irisina è un ormone che permetterà (in quanto ancora in fase di sperimentazione sull’uomo) di rinforzare ossa e muscoli infragilitisi a causa di osteoporosi o atrofia muscolare. Detto anche ormone della palestra, esso è prodotto dallo stesso organismo durante le attività sportive e consente di trasformare la cellula adiposa bianca (adipociti unicolari) in cellula adiposa bruna (adipociti multiloculari), che si attivano con l’aumento della temperatura corporea e che in un meccanismo antitetico consentono di bruciare i lipidi trattenuti dalle cellule bianche. Scoperto nel 2012 da un team americano appartenente alla PNAS, nel 2015 l’irisina è stata ulteriormente studiata da un team italiano composto da esperti appartenenti ai policlinici dell’università di Ancona e di Bari, il quale ha deciso di voler creare un farmaco a base di questo ormone non solo per curare l’osteoporosi ma, come dimostrano i test di laboratorio, anche per consentire di limitare l’obesità a soggetti che, da soli, non possono fare attività fisica: anziani, paralitici e astronauti, che per mancanza di gravità perdono massa ossea.
Il documento intitolato « Irisina, l'ormone della palestra - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.