0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Doppio mento: cause, rimedi ed esercizi

Doppiomento, un accumulo di grasso sottocutaneo localizzato tra un muscolo dell’espressione detto platisma e il collo.


Il doppio mento: cause

Sono diversi i fattori associati al doppio mento, come l’avanzare dell’età, un aumento di peso, una predisposizione familiare e talvolta anche una conformazione mandibolare. Anche alcuni problemi di tiroide possono legarsi, tra gli altri sintomi, ad una tendenza al doppio mento.

Come eliminare il doppio mento

Liposuzione del doppio mento

Esiste un intervento chirurgico mirato alla riduzione dell’[http://magazinedelledonne.it/anestesia locale.

Eliminare il doppio mento: il lifting

Talvolta è consigliato associare alla liposuzione del grasso mandibolare anche un lifting della pelle, per donare compattezza e eliminare del tutto il doppio mento.

Chirurgia

In alcuni casi lo specialista può decidere che la causa è strutturale e quindi propendere per una mentoplastica.

Come combattere il doppio mento

Come togliere il doppio mento: dimagrimento

In caso di leggero doppio mento, un dimagrimento può essere già sufficiente per vedere una scomparsa del doppio mento.

Come eliminare il doppio mento senza chirurgia

Esiste un farmaco a base di acido desossicolico, una sostanza capace di rompere le cellule di grasso che causano il doppio mento, portando ad una maggior compattezza nell’area intorno a mento e mascella.

Ginnastica per eliminare il doppio mento

Esercizi per il doppio mento: una delle strategie più utili per combattere il decadimento della pelle. Uno dei più semplici consiste nel posizionare una pallina da tennis sotto il mento, spingendola verso il petto.

Rimedi contro il doppio mento

Doppio mento: i rimedi naturali non mancano, ad esempio uno scrub a base di prodotti naturale come sale grosso o bicarbonato di sodio da associare a creme e olii idratanti, come quello di mandorla o di rosa mosqueta. Importante anche mantenere una postura corretta e dritta quando si lavora, per evitare pieghe e rughe.

Crema

Utili le creme a base di collagene, stendendola usando dei movimenti netti, così da stendere la pelle verso l’alto, per poi picchiettarla.

Foto: © Ilya Mazouka- 123RF
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo