0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Trofoblasto - Definizione


Definizione

Il trofoblasto corrisponde allo strato cellulare composto da fibroblasti che delimita la periferia dell’ovulo. Grazie avviene la nascita della placenta a partire dal terzo mese di gravidanza. Composto di villi coriali, il trofoblasto produce degli enzimi che permettono alle cellule del bottone embrionale del blastocisti d’introdursi nella mucosa uterina. È così che avviene la nidazione dell’ovulo. A partire dall’ottavo giorno, il trofoblasto nutre l’embrione, per, in seguito, decomporsi in due strati distinti: citotrofoblasto interno e il sinciziotrofoblasto esterno. Il tutto forma quel che chiamiamo il corion.
Il documento intitolato « Trofoblasto - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.