0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Valentino Resort 2018: sfilata a New York

Valentino sfila a New York con la collezione Resort 2018, una linea che guarda all'urban chic e reinterpreta lo street style in versione de luxe.

Un post condiviso da Valentino (@maisonvalentino) in data:

Valentino Resort 2018 conquista le passerelle della Grande Mela dopo la sfilata a New York con la nuova collezione. Una collezione ricca di stimoli quella firmata dal direttore creativo Pierpaolo Piccioli (solo al comando dopo la partenza di Maria Grazia Chiuri verso i piani alti di casa Dior) che il designer dedica alla città americana. "New York mi ispira - spiega infatti dal backstage di questa presentazione applauditissima dagli appena 220 ospiti ammessi allo show - è bella perché è una città accogliente, dove viene sempre fuori l'umanità".

Un'umanità che, nel caso specifico, fa rima con urban chic visto che nella collezione non mancano citazioni dallo street style più sofisticato riletto, è chiaro, all'insegna del lusso che (da sempre) contraddistingue la maison. "In questa collezione Resort - spiega ancora il direttore creativo - ho connesso lo sport col romanticismo, i miti precolombiani e l'energia dell' hit pop e delle sue band. È il nuovo freestyle al femminile che spero piacerà alle nuove generazioni di donne che mixano tutto alla loro maniera, senza preconcetti e spontaneamente".

E "spontaneo" è davvero il fil-rouge che connette le camicie bianche destrutturate, gli abiti in pizzo ispirati alle mise da tennis, le gonne a pieghe, i parka ricamati e anche la tuta di raso, il pezzo più cool dell'intera collezione.

Il documento intitolato « Valentino Resort 2018: sfilata a New York » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.