0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Valeria Bruni Tedeschi-David di Donatello: "grazie alla mia analista"

Valeria Bruni Tedeschi vince il David di Donatello come migliore attrice protagonista e regala alla platea un discorso surreale ricco di lacrime ed emozione.
 

Valeria Bruni Tedeschi vince il David come miglior attrice protagonista e si commuove durante un discorso di ringraziamento molto particolare.


Valeria Bruni Tedeschi non solo vince il David di Donatello come miglior attrice protagonista nel film La pazza gioia, ma salva la serata di premiazione dal rischio di noia mortale. Il suo discorso di ringraziamento, infatti, stupisce tutti e lascia senza parole, regalando tante lacrime e risate non solo all'attrice stessa, ma anche al pubblico a casa ed in sala. Soprattutto quando ringrazia la sua psicanalista o l'amica che le ha offerto un pezzo di focaccia, o gli uomini che l'hanno lasciata e gli sconosciuti che le hanno regalato un sorriso. Il tutto condito da tantissima emozione, lacrime a catinelle e voce rotta tra la risata nervosa e la commozione. 

Questo il momento topico di una serata tutt'altro che spumeggiante: platea poco calorosa, ritmi serrati e zero suspense. Colpevole, forse, la troppa emozione degli attori di casa nostra, ma chi è abituato a serate come quelle degli Oscar, di certo non può che essere rimasto deluso dai David di Donatello 2017 in quanto a scintillio e spettacolarità. Alessandro Cattelan, però, si conferma come sempre un talento adatto ad ogni occasione, così come Roberto Benigni, che ricevendo il David alla carriera ringrazia così: "Ho fatto tutto con lei (la moglie Nicoletta Braschi NdR), per lei e grazie a lei. Quindi questo premio non è mio, è suo, le appartiene. Grazie bella".


I vincitori dei David di Donatello 2017

Tra i vincitori anche Paolo Virzì come miglior regista per il film La pazza gioia,  Stefano Accorsi come miglior attore protagonista per Veloce come il vento, che scalza Valerio Mastrandrea che dal canto suo si consola con il David come miglior attore non protagonista in Fiore. Un premio anche per Tom Ford, con il suo Animali Notturni, eletto il miglior film straniero e Antonia Truppo, come miglior attrice non protagonista in Indivisibili. 

Copyright foto: Kika Press

Il documento intitolato « Valeria Bruni Tedeschi-David di Donatello: "grazie alla mia analista" » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.