0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Come fare la panna: dolce o da cucina preparazione home made

Scopriamo insieme come preparare la panna in casa – dolce o da cucina – a partire dal latte fresco, in modo semplice e veloce. 

Preparare la panna in casa non è difficile come si possa immaginare. © Paul Grecaud /123RF

 

La panna è la parte del latte più grassa, ottenuta dalla separazione (tramite centrifuga) delle molecole di grasso da tutto il resto. Esistono diverse varietà di panna, a seconda della percentuale di grassi contenuta, ma in generale possiamo dividere i tipi di panna in due grandi categorie: la panna da cucina, utilizzata per le preparazioni salate, e la panna per dolci, che, come suggerisce il nome, è utilizzata per la preparazione di dessert.

 

Come si fa la panna? 

Preparare la panna da cucina in casa è semplice e veloce. Munirsi quindi di un frullatore, 200 millilitri di olio di semi, 100 millilitri di latte e sale quanto basta. Versare il latte a temperatura ambiente, con un pizzico di sale, nel boccale del frullatore. Azionare l’apparecchio e non appena si formeranno delle bollicine cominciare ad aggiungere l’olio a filo. Dopo qualche minuto la panna comincierà ad assumere una consistenza più compatta. Conservare in frigo prima di utilizzarla.

Piccolo consiglio: per una versione light della panna (o semplicemente per una preparazione vegana) potete sostituire il latte con del latte di soia.

 

Come fare la panna per dolci

Anche la preparazione della panna per dolci in casa non è complicata, basta, lasciare in ammollo in poca acqua 6 ml di gelatina e nel frattempo mettere sul fuoco un pentolino contentente 120 ml di latte. Quando sulla superficie del latte si formeranno le prime bolle togliere dal fuoco e aggiungere la gelatina e lavorare con una frusta elettrica, aggiungere quindi zucchero a velo ed estratto di vaniglia. Quando tutti gli ingredienti avranno formato un composto omogeneo porre il tutto in frigo per un’ora, andando a rimescolare ogni 10 minuti. La panna così ottenuta è già bella montata e pronta per essere gustata, o utilizzata per farcire o decorare torte, dolcetti o crêpes.

Piccola curiosità: una valida alternativa per montare la panna alle solite fruste elettriche è il sifone, al giorno d'oggi impiegato in pasticceria, come in cucina per la preparazione di mousse e spume dolci o salate.

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo