0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cambiare vita: viaggiare gratis e mettere la vita in stand by

Cambiare vita si può, basta volerlo. Provarci, grazie alla sharing economy, non costa nulla e regala opportunità ed esperienze. Ecco le piattaforme da consultare. 

Grazie alle opportunità della sharing economy, cambiare vita è un sogno alla portata e a costo zero. © Joshua Resnick/123RF

 

Come cambiare vita? Basta avere un po’ di tempo, voglia di mettersi in gioco e, a volte, di sporcarsi un po’ le mani e può diventare un sogno alla portata e a costo zero, laddove ognuno fa quel che può e offre quel che ha e in cambio riceve vitto, alloggio e un’esperienza più unica che rara. C’è chi ha grandi progetti, chi fa baby sitting e chi preferisce occuparsi degli animali di casa, chi opta per mansioni in una fattoria e chi per le lezioni di chitarra o di cucina. Senza dimenticare anche chi ha voglia di staccare la spina ma non ha intenzione di fare nulla se non mettere tutto tra parentesi: basta che abbia a sua volta un divano o una stanza o un appartamento da offrire in cambio e il gioco è fatto anche per lui. Provare per credere. E per cambiare, chissà. 

 

Cambio vita: prove generali per nuove professioni 

Se avete già in mente un’altra vita, in un altro paese, facendo un altro mestiere, allora la piattaforma che fa per voi è Workaway, quella che in cambio di vitto e alloggio per brevi o lunghi periodi offre opportunità per sperimentare nuove (o vecchie o accantonate) professioni: dal supporto alla gestione di un ostello appena aperto in Jamaica all’insegnamento ai bambini in Marocco passando per la riforestazione in Germania, fino al baby e dog sitting ovunque per il mondo, le possibilità coprono l’inimmaginabile. Basta iscriversi al portale (23 o 30 euro per un anno, a seconda se viaggiate singoli o in coppia), creare un profilo e poi consultare le posizioni aperte, aperti a tutto, s’intende.

 

Yacht o fattoria? Cambiare vita dopo averla provata

In alternativa c’è HelpX, anche se i soggiorni offerti - in allevamenti e fattorie, ostelli e b&b, case private e (perfino) yacht - e le mansioni richieste - dal lavoro nei campi a quello domestico, passando per bricolage, giardinaggio e cura degli animali - solitamente sono più brevi. L’impegno è concordato tra le due parti ma non supera le 6 ore giornaliere. Anche in questo caso è necessario iscriversi ma non per forza pagare: gratuitamente si viene contattati, versando 20 euro si hanno due anni a disposizione per consultare le offerte, le recensioni e contattare le strutture. 

 

Come cambiare vita (grazie agli animali)

Trustedhousesitter è invece il sogno di chi vuole cambiare vita e ama gli animali: in cambio di cure giornaliere a cani e gatti (ma anche cavalli e galline) mentre i padroni sono via, la casa è degli altri diventa la vostra. Da un weekend a Londra a una stagione in Argentina, le opportunità spaziano in tutto il mondo. L’iscrizione è mensile (8,25 euro ma sovente si trovano offerte) e più il profilo è dettagliato, migliori sono le offerte. 

 

Vado a vivere in campagna

Per chi è alla ricerca della vita in campagna c’è World Wide Opportunities on Organic Farms (WWOOFING), il network che apre le porte dei ranch in New Mexico e degli uliveti secolari di Trapani, tanto per fare due esempi, a chi ha voglia di sporcarsi le mani nei campi. In cambio delle ore di lavoro non si riceve solo vitto e alloggio ma si apprendono anche le tecniche di coltivazione o allevamento bio e sostenibili. 

 

Insegnare, imparare, viaggiare

Suonate la chitarra? Il pianoforte? Siete bravi cuochi? Parlate bene una lingua? Siete personal trainer? Per ogni ora di lezione offerta, il vostro talento ve ne regalerà altre per apprenderne ciò che vi ispira, magari all’estero, senza che mai si debba mettere mano al portafoglio. È la filosofia di Timerepublik, la prima banca del tempo digitale e globale che trasforma il tempo in denaro senza il bisogno di passare per la moneta.   

 

Come cambiare vita (senza fare nulla)          

NightSwapping e Couchsurfing sono invece i due network dedicati a chi ha voglia di viaggiare ma, a parte un appartamento, una stanza o un divano, non ha nulla da offrire. Perfette per le vacanze, le due piattaforme permettono di barattare le notti in nome di un turismo collaborativo che spazia ai quattro angoli del mondo e apre le porte (non solo) delle case.

Il documento intitolato « Cambiare vita: viaggiare gratis e mettere la vita in stand by » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.