Elena Bonelli: intervista all'attrice romana che premia i giovani

In occasione della seconda edizione del talent Dallo stornello al rap, abbiamo chiacchierato con Elena Bonelli, ideatrice del concorso che premia i giovani.


Intervista all'attrice Elena Bonelli, ideatrice del talent "Dallo stornello al rap".


Tra una prova e l'altra abbiamo raggiunto Elena Bonelli, l'attrice romana ideatrice del talent Dallo stornello al rap, giunto alla sua seconda edizione. Nella serata finale, il 17 ottobre 2016, al Teatro Olimpico di Roma, sarà lei stessa a presentare i finalisti che si contenderanno il premio e lancerà nuovi talenti scelti da una giuria di tutto rispetto che vede alla presidenza nientedimeno che Antonello Venditti

Attrice, cantante internazionale e madrina della cultura romana nel mondo, la Bonelli, dopo aver girato il mondo esibendosi nei teatri più prestigiosi, è ora impegnata in questa kermesse da lei ideata e che aprirà cantando le più belle canzoni romane che hanno fatto la storia della cultura capitolina. Ecco cosa ci ha raccontato.

Chi è Elena Bonelli. 3 aggettivi per definirla

"Elena Bonelli è una persona leale, generosa e stando a quello che dicono le persone che mi conoscono, molto sensibile. Amo condividere e non tradisco mai gli amici, non porto rancore e cerco sempre di aiutare gli altri quando posso."

Cosa rappresenta per lei Roma e la romanità?

“Per me è tutto perché incarna le mie origini. Roma è storia, tutto nasce da qui ed è per questo che da sempre cerco di rappresentarla nel modo e di valorizzare la cultura romana anche attraverso questa iniziativa. Insegnare ai giovani a rispettare le proprie origini ed esportarle nel resto del mondo è un impegno ma che dona grandi soddisfazioni."

Il 17 ottobre presenterà i finalisti, ha un suo preferito?

"Non li ho ancora sentiti, sono curiosa di vedere come quest'anno verrà rappresentata Roma e chi sarà il vincitore della seconda edizione. Abbiamo una giura davvero qualificata, tra cui Antonello Venditti che la presiede con orgoglio, sono sicura che i ragazzi arrivati in finale sono tutti davvero bravi e meritevoli."

Cosa consiglierebbe a chi vuole intraprendere il suo stesso percorso lavorativo?

"Di non lasciarsi corrompere dal successo facile o da false aspettative. Il talento non si basa solo sui numeri dei follower o sulla notorietà che regala la tv. Bisogna lavorare duro, credere in se stessi e seguire i propri sogni, senza scendere a compromessi."

Copyright foto: Elena Bonelli
Il documento intitolato « Elena Bonelli: intervista all'attrice romana che premia i giovani » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.