0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

500 euro ai maggiorenni, si parte: tutto quello che c’è da sapere

Ecco cosa prevede e come funziona il bonus di 500 euro per i maggiorenni: un forfait da spendere in attività culturali fino al 31 dicembre 2017. 

Per accedere al bonus di 500 euro i 18enni devono andare sul sito 18app.italia.it: fatta la registrazione, appare l'offerta. © Antonio Guillem/123RF

Si parte il 3 novembre: annunciato dal premier Renzi all’indomani degli attentati a Parigi per combattere il terrorismo con la cultura, il bonus di 500 euro a tutti i 18enni è accessibile sul sito www.18app.italia.it. Rivolto ai 574.953 maggiorenni - tra i 528mila italiani, gli 11mila di origine europea e i 34mila di origine extra-europea che hanno compiuto 18 anni nel 2016 e a quelli che li festeggeranno nel 2017 (per questi ultimi però il bonus sarà operativo quando verrà approvata la legge di bilancio 2017) - il forfait messo a disposizione dalla galassia della cultura online (dai librai agli enti passando per i teatri e le associazioni) è spendibile fino al 31 dicembre 2017.

18app: come registrarsi al portale Spid

A dispetto del nome, 18app non è un’applicazione ma un sito ottimizzato quindi non si scarica nulla ma si va sul sito 18app.italia.it e si procede con la registrazione per ottenere l'identità digitale. Per accedere ai servizi gratuiti è infatti necessario prima ottenere le credenziali (password e user name) Spid (Sistema pubblico di identità digitale). Ovvero identificarsi sul portale lanciato dall’Agenzia per l’Italia digitale (per incentivare l’utilizzo dell’identità digitale) fornendo i propri dati personali: carta d’identità o passaporto, codice fiscale, indirizzo e-mail e numero di telefono validi. Fatta questa operazione si sceglie a quale provider fare riferimento (Tim, Poste Italiane, Infocert e Sielte) e si procede.

Con qualche differenza, però: scegliendo su Poste Italiane, la registrazione può essere fatta online o di persona agli uffici (il servizio è gratis) o a domicilio (a pagamento). In caso si opti per la modalità elettronica, però, è poi necessario recarsi agli sportelli per concludere la pratica. Passaggio che invece non richiedono né SielteInfocert, dove con un tablet, uno smartphone o un pc dotato di webcam si fa tutto in tempo reale (Infocert, però, non è totalmente gratuito: se le credenziali arrivano on line il costo è di 9,90 euro + iva). Infine, per chi è titolare di una Sim Card Tim basta andare in uno dei negozi e ritirare le credenziali.  

Bonus maggiorenni: l’offerta e l’acquisto 

Anzitutto è importante chiarire che chi ha compiuto 18 anni nel 2016 deve registrarsi sul portale entro il 31 gennaio 2017, mentre, per quelli che li compiranno nel 2017 è necessario aspettare il compleanno e che la legge di bilancio 2017 venga approvata. Inoltre è importante ribadire che il bonus non è un assegno in bianco ma un carnet di offerte culturali che includono libri, riviste, cd, dvd, ingressi al cinema, a teatro, ai musei, ai siti archeologici, ai parchi e ai monumenti e poi biglietti per concerti e spettacoli messi a disposizione dagli esercenti gestiti dalle fondazioni statali e da quelli che hanno aderito all’iniziativa. Nello specifico: per quelli che hanno un servizio di e-commerce si può acquistare direttamente online, per tutti gli altri si può ottenere un voucher da esibire allo sportello o nel negozio in questione o scaricare il Qr code su tablet o smartphone. 

Il documento intitolato « 500 euro ai maggiorenni, si parte: tutto quello che c’è da sapere » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.