Waldo Sanchez - George Clooney: Gay, fu il mio compagno

Fai una domanda
George Clooney sarebbe gay ma avrebbe nascosto la sua omosessualità a causa delle aspirazioni politiche. Il gossip arriva da una biografia non autorizzata che cita Waldo Sanchez, il parrucchiere che fu (a detta sua) il partner del divo.

George Clooney è gay ma nasconde l'omosessualità perché sogna la Casa Bianca. Nuovi gossip dopo la biografia non autorizzata dell'attore.


George Clooney sarebbe omosessuale ma il sogno di arrivare alla Casa Bianca l’avrebbe costretto a una vita di bugie culminate nel matrimonio con Amal Amaluddin. Gli ennesimi rumours sulle preferenze sessuali del divo di Ocean’s Eleven arrivano dalla (altrettanto ennesima) biografia non autorizzata George Clooney: une ambition secrète appena pubblicata in Francia dalle giornaliste Maëlle Brun e Amelle Zaïd e assurta ai fasti della cronaca nostrana grazie al settimanale Chi

Rivelazioni (o presunte tali) destinate senz’altro a creare qualche scompiglio nella vita (apparentemente?) perfetta in casa Clooney-Amaluddin anche perché si tratta di informazioni documentatissime che contengono, tra l’altro, i virgolettati di Waldo Sanchez, parrucchiere biondo di bell’aspetto nonché – stando alle autrici e al diretto interessato – “affiancatore” del caro George per oltre vent’anni di vita. 

Ma perché il divo sempre in prima linea nelle lotte per l’eguaglianza e i diritti avrebbe taciuto le sue inclinazioni naturali? Anche in questo caso la risposta arriva dalle pagine del libro ed è destinata a creare scalpore. Il premio Oscar per Good Luck, infatti, ambirebbe ad un futuro nella politica e il suo obiettivo sarebbe nientemeno che la carica di Presidente degli Stati Uniti d’America. Per il suo ingresso alla White House, però, George preferirebbe aspettare il 2018 e – nel frattempo – starebbe lavorando alacremente alla costruzione della sua immagine pubblica, tra battaglie per l'uguaglianza e matrimoni invidiabili. Sarà vero? Chissà. 

Nel frattempo, comunque, val la pena di ricordare che la presunta appartenenza del signor Clooney alle fila del popolo arcobaleno non è una novità assoluta e – tra gossip, pettegolezzi e frasi sussurrate – anche l’amico di sempre Brad Pitt aveva contribuito a gettare la sua dose di benzina sul fuoco quando, in un’intervista (divenuta celebre) a People, aveva spiegato che lui e Angelina si sarebbero sposati solo quando anche George avesse potuto “farlo legalmente con il suo compagno”. Repliche e scambi di battute (Clooney si era lanciato in un “Brad è una femminuccia, io sono etero al 100%”) avevano messo a tacere il gossip. Ma evidentemente non del tutto. E non per sempre. 

Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti