0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Autismo – vaccini: Tar contro Ministero

Vaccino trivalente e autismo: i giudici del Tar della Sicilia mettono in discussione l'Oms, sostenendo la correlazione vaccini e autismo.
 
Secondo la scienza non c’è correlazione tra vaccinazione e autismo, ma la giustizia italiana interviene.
 
Il Tar della Sicilia contro l’Oms. Già perché secondo gli ultimi studi scientifici, le spiegazioni dell’Organizzazione mondiale della sanità e i centri di ricerca di mezzo mondo, non esiste nessuna correlazione tra autismo e vaccini. Ma di diverso avviso è il Tar della Sicilia, che ha condannato il ministero della Sanità a risarcire un giovane affetto da autismo, di Agrigento, per una vaccinazione tetravalente effettuata nel 2000. Bisogna però precisare che il Tar è un tribunale amministrativo, e la questione è legata al fatto che due anni fa una Corte civile aveva riconosciuto alla famiglia 250mila euro di danni, che il ministero non aveva pagato. 
 
Si tratta quindi di un'azione legata a questo mancato pagamento, ma a fare discutere è il fatto che, implicitamente, il Tar riconosce così il legame tra vaccini e autismo. Sentenze come queste avvallano una diffidenza che si basa su informazioni sbagliate, derivate da uno studio fraudolento del 1998, poi ritirato e smentito, ma che ha influenzato l’opinione pubblica. Portando, negli ultimi anni, ad un drammatico (e rischioso) crollo della coperture vaccinali in Italia.
 
La sentenza, peraltro, arriva a breve distanza da due decisioni opposte, da parte della Giustizia italiana: la Corte di Appello di L'Aquila che ha respinto la richiesta dalla madre di un ragazzo autistico, escludendo “la sussistenza del nesso causale" tra malattia e la vaccinazione. Ancor più eco ha avuto l’archiviazione dell’indagine avviata dalla procura di Trani, dopo una lunga attenta indagine di cui si è molto discusso in ambiente medico e giuridico: nessuna correlazione, hanno dichiarato giudici e commissione medica. E se qualche settimana fa un programma televisivo aveva mostrato l’inconsistenza di certe posizioni, oggi sembra che, infondo, il Tar della Sicilia dia ragione anche a Red Ronnie. Con buona pace della scienza. 
 
Copyright foto:  stalnyk / 123RF
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo