0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Brunetta contro Vespa: lite a Porta a Porta

Vespa - Brunetta: guerra a Porta a Porta, il ministro interrompe Davide Serra e inizia il botta e risposta con il conduttore.

Renato Brunetta litiga in diretta con Bruno Vespa e lo accusa di sottomissione politica.


Renato Brunetta fa "propaganda politica"? Bruno Vespa mostra la sua "sottomissione politica"? Sono queste le accuse (pesantissime) volate nella puntata di Porta a Porta dedicata al referendum sulla Brexit. 

Il destino dell'Inghilterra, però, - almeno apparentemente - poco interessava l'ospite in studio che, mentre da Londra arrivavano le proiezioni di Davide Serra, non ha smesso un attimo di interrompere il ceo del Fondo Algebris. Subito Vespa ha tentato di arginarlo a suon di "Lo lasci parlare" che, però, hanno avuto l'unico effetto di irritare ancor di più il (già nervoso) Brunetta. “Lo interrompo perché è amico di Renzi”.
 
Ed ecco, così, partire l'ennesima lite sul piccolo schermo tra Vespa all'attacco a chiedersi - ironicamente - in cosa questa amicizia potesse influire sull'intervista e Brunetta che - in loop - ha continuato a ripetere la stessa "accusa" per quasi 60 secondi. Poi le conclusioni ad alto tasso d'insulto con Vespa che ha stoppato l'ex ministro azzurro accusandolo di "propaganda politica" e Brunetta pronto a rispondere puntando il dito contro la (presunta)  "sottomissione politica" di Vespa.

E tutto lascia intendere che lo scontro continuerà. 
 
Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Brunetta contro Vespa: lite a Porta a Porta » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.