0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Cappello di paglia: tre abbinamenti per un must have

Simbolo della bella stagione e adattissimo per completare gli outfit delle cerimonie mattutine: ecco come abbinare il cappello di paglia neilook daily e nelle mise più eleganti.


Il cappello di paglia è un must della bella stagione, eclettico e chic si abbina facilmente a tutti gli outfit.

 

Il cappello di paglia è simbolo dell’estate e, nelle suenumerosissime varianti, si propone come l’accessorio ideale per completare glioutfit delle serate più eleganti sul lungomare, ma anche come l’oggetto indispensabileper sopportare (con stile) le lunghe giornate sotto il sole cocente. Comeabbinarlo, però? Come tutti i cappelli anche quello in paglia è storicamenteconsiderato – dai più -  un dettagliodell’abbigliamento difficile da sfoggiare nel daily outfit ma, per fortuna, lecose stanno cambiando e le fashioniste nella stagione calda non potrannorinunciare ad indossarlo dal mattino alla sera. Bando alle timidezze, quindi,basta seguire alcuni consigli: eccoli.

 

Daily outfit? Mini-cappello (di paglia)!

Nel daily outfit meglio i formati mini.

Nel look per l’ufficio di ogni giorno via libera al cappellodi paglia da sfoggiare nelle versioni più bon-ton. Proibiti, in questo caso, imodelli a falda larga, meglio optare per comodi copricapi in versione extrasmall. Per abbinarli al meglio largo, così, agli accessori da scegliere enpendant con l’abbigliamento: per non sbagliare meglio prediligere i modelli onecolor che potranno essere total black negli outfit più eleganti o declinarsi nelletinte pastello in abbinamento a tubini dal fascino retrò e ad una gonna a tubino, meglio sea vita alta secondo i diktat della moda d’annata. Desiderate sposare in toto le tendenze di questa ricca stagione fashion? Scegliete un modello piccolo da abbinare a uno chemisier dal taglio fluido. 

 

Cappello di paglia a falda larga: moda sporty chic

Nei look sportivi largo ai cappelli a falda larga.

Ma non solo di abbinamenti bon-ton vive il cappello dipaglia targato 2016. Per le più coraggiose, infatti, nulla vieta di sceglierequesto copricapo nelle sue versioni più colorate e moderne abbinandolo,semplicemente, con t-shirt e jeans skinny che, al procedere dell’estate,potranno essere sostituiti da seducenti shorts in denim o da modaioli panta palazzo che, specialmente se abbinati a canotte colorate e mini-bag vitaminiche, si proporranno come una scelta di stile contemporanea, moderna, versatile e - soprattutto - adatta a ogni silhouette. Quale che sia la scelta, per bilanciare questolook impossibile da non notare meglio completare l’insieme con un bel paio dizeppe, ovviamente in paglia!

 

Cappello di paglia alle cerimonie: si o no?

Per le cerimonie l'ideale è abbinare il cappello a scarpe e borsa.

Se è vero, però, che il cappello di paglia si abbina beneanche con i look più disinvolti e quotidiani, è anche vero, però, che la suacollocazione ideale, specialmente quando il formato è piccolo ma prezioso, restanelle occasioni più eleganti. Con i vestiti da matrimonio, per esempio, un bel copricapochic è il dettaglio che fa la differenza e si deve indossare in abbinamentocromatico con le scarpe e la borsa (mai con il vestito). Attenzione, però, anon dimenticare il galateo: il cappello, infatti, può essere sfoggiato dalleinvitate solo se lo porta anche la mamma della sposa!

 


Copyright foto: Mademoiselle Chapeaux Paris

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commenti

Commenta la risposta di utente anonimo