0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Donne in costume: a ciascuna il suo modello

Bikini, trikini, monokini o costume intero? Il perfetto beachwear deve corrispondere alla propria silhouette. Ecco come scegliere il modello più adatto al proprio fisico.


Donne in costume? Non tutte sono uguali e a ciascuna spetta il compito di scoprire il modello più adatto alla propria silhouette.

 

La moda di stagione in fatto di costumi da bagno lascia libera la fantasia delle donne ed esplora una vasta gamma di possibilità fashion spaziando dai modelli più retrò ai formati extra small, dai bikini ai trikini fino ai – sempre immancabili – costumi interi ai quali per quest'anno si affiancano maliziosi monokini. Il problema, però, è quello della famosa prova costume: come essere certe di apparire in forma sul lettino fronte mare? Il consiglio in questo caso è uno solo: alla dieta e alla palestra bisogna affiancare una certa consapevolezza della propria silhouette (oltre che della propria morfologia) privilegiando il modello capace di sottolineare i punti di forza nascondendo gli eventuali difettucci. Ecco come sceglierlo.

 

Monokini uguale fisico perfetto

Il monokini si adatta a silhouette assolutamente perfette.

Il monokini (must have di stagione per le fashion addicted) è il modello perfetto per chi può contare su un fisico al top della forma specialmente quando, oltre ad essere molto piccolo, è impreziosito da maliziosi oblò come nella collezione disegnata per l'Estate 2016 da Victoria's Secret. Adattissimo quando la pelle è già abbronzata, richiede pancia piatta e forme non troppo abbondanti e si abbina facilmente con morbidi mini-dress da scegliere tono su tono o, in alternativa, con un pareo dall'effetto evanescente che contribuisce ad aumentare il fascino di chi sfoggia questa accoppiata stilosa e originale ma, soprattutto, destinata a non passare mai inosservata. 

 

Donne formose? Bikini a balconcino

Quando il fisico è un po’ più formoso – al contrario - il segreto sta nel minimizzare le debolezze esaltando, contemporaneamente, i punti di forza. Via libera così ai due pezzi dalla vita alta per nascondere i chili di troppo e ai bikini a balconcino per sottolineare il decolté. In alternativa nulla vieta di ricorrere al costume intero, capace di nascondere i fianchi abbondanti centrando, però, l’attenzione sulla scollatura e sulle spalle.

 

Fianchi larghi, bandita la culotte

I modelli di slip regolabili si adattano a chi ha fianchi abbondanti.

Se la silhouette è tipicamente mediterranea, con fianchi e bacino larghi, la scelta del costume perfetto dovrà orientarsi sui modelli due pezzi preferibilmente con slip regolabili come quello dei capi proposti per questa stagione da Calzedonia. Bandite – invece -  le culotte, che sottolineano le imperfezioni sulla parte bassa del corpo, e allo stesso modo sarà meglio evitare risolutamente tutti quei modelli caratterizzati da una mutandina troppo sgambata che potrebbe centrare eccessivamente l'attenzione sui punti dolenti distraendo - contemporaneamente - lo sguardo dai punti di forza. Largo, infine, agli slip dal taglio un po' più classico capaci di fasciare senza eccessi e, nel caso, di "contenere".


Copyright foto: Fotolia / Victoria's Secret / Calzedonia