Classifica Forbes: lady Ferrero tra i Paperon de Paperoni

La classifica di Forbes conferma Bill Gates al primo posto con 75 miliardi di dollari seguito da Mr. Zara e Warren Buffett. Il primo nome italiano a nove zeri è quello di  Maria Franca Fissola, Lady Ferrero, con 22,1 miliardi.

La prima miliardaria italiana della classifica di Forbes è Maria Franca Fissola, Lady Ferrero.


La classifica di Forbes fa i nomi dei Paperon de Paperoni e l’Italia scopre la sua miliardaria: Maria Franca Fissola, la vedova di Michele Ferrero, titolare di un patrimonio stimato in 22,1 miliardi di dollari. Un gruzzolo notevole che la piazza in 30esima posizione (l'anno scorso era 32esima) nella classifica mondiale dominata dall’ormai affezionato Bill Gates, l’uomo più ricco del mondo da tre anni a questa parte grazie ai suoi 75 miliardi di dollari

A seguire Amancio Ortega - il patron di Zara che quest’anno ha superato il re delle telecomunicazioni Carlos Slim, scivolato al quarto posto - e Warren Buffett, l’uomo della finanza soprannominato l’oracolo di Omaha che nel 2008 fu il più ricco dei Paperoni, in terza posizione. E ancora, Mark Zuckerberg, alias il signor Facebook, entra a piedi pari nella top ten aggiudicandosi la sesta posizione, appena dietro Jeff Bezos, il fondatore di Amazon, mentre tra le new entry (198 nuovi miliardari), c’è la teenager norvegese Alexandra Andresen: dopo aver ereditato il 42% dell’azienda di famiglia è la più giovane della classifica di Forbes.

Come si diceva, il primo nome italiano della classifica di Forbes è quello di Lady Nutella, tallonata da Leonardo Del Vecchio, l’uomo Luxottica, 37esimo in virtù dei suoi 19 miliardi. Seguono Stefano Pessina (13,7 miliardi), Massimiliana Landini Aleotti (10), Silvio Berlusconi (6,3 miliardi, 188esimo posto nella classifica mondiale), Giorgio Armani (6), Augusto e Giorgio Perfetti (5,7), Giuseppe De Longhi (3,5), Paolo e Gianfelice Mario Rocca (3,3) e Rosa Anna Magno Garavoglia (3,3). 

Patrimoni a nove cifre che riguardano 1.820 miliardari, poco meno rispetto al record di 1.826 dell’anno scorso. Una flessione confermata anche dalla disponibilità totale dei paperoni mondiali - 6.480 miliardi di dollari, 570 miliardi di dollari in meno rispetto al 2015 - e dalla ricchezza media, calata di 300 milioni per un totale di 3,6 miliardi di dollari. 

L’Eldorado (economico) sono gli Stati Uniti, il Paese che conta 540 miliardari, seguono la Cina con 251 e la Germania, con 120. Tira invece aria di recessione in Russia, dove si sono sfilati 11 miliardari dalla lista (ora sono 77), e in Brasile: 23 Paperoni a fronte dei 31 del 2015.

Copyright foto: Forbes.com
Il documento intitolato « Classifica Forbes: lady Ferrero tra i Paperon de Paperoni » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.