0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Tonalità di giallo: dall'oro allo zafferano, ce n'è per tutti

Le tonalità di giallo accendono le pareti di sfumature luminose: da quelle con echi dorati a quelle più tenui, zincate (perfette per i soffitti), passando per quelle più luminose, al limone ideali per le camerette.

Con le tonalità di giallo si possono vestire le pareti e pure i soffitti di tutta la casa.


Con le tonalità di giallo si accontentano tutte le esigenze e si valorizzano tutti i contesti. Perché se la tinta con la maiuscola (o colore puro) è uno giallo luminoso come il sole, le sue varianti vanno dal bianco di zinco (appena appena sporcato) alla tonalità di giallo fulvo - tra il color senape e quello della sabbia - passando per il giallo crema, il giallo oro e il giallo zafferano. Insomma, di giallo ce n’è ben più d’uno e a anche a voler fare i difficili, difficilmente resterete delusi. 

Ecco perché se volete vestire di luce la vostra casa, la palette delle tonalità di giallo vi permette di giocare con le sfumature a seconda che la necessità sia una gradazione più calda, più accesa o più tenue. Perché se in generale va detto che la cromoterapia assegna al giallo una funzione energizzante e stimolante, la tonalità di giallo ambra, per esempio, che vira leggermente verso l’arancione (che favorisce i processi digestivi), è perfetta per la cucina, abbinata al rosso (preposto invece alla stimolazione della salivazione). 

In soggiorno, invece, soprattutto se l’arredamento prevede mobili in legno scuro, si può immaginare un bianco di zinco (molto chiaro) sul soffitto così da amplificare i volumi della stanza (più i colori sono scuri, più sembrerà più basso) e una tonalità di giallo fulvo alle pareti o per valorizzare una sola porzione o un dettaglio. In alternativa, tra i parenti stretti del giallo fulvo, avete a disposizione l’ocra (leggermente più acceso), l’oro vivo (più intenso), lo zafferano (più delicato) e il giallo grano, tendente al beige. Tonalità di giallo che sono perfette anche per la camera da letto.

Nello studio, invece, tenendo presente che il giallo favorisce la concentrazione, quindi potrebbe fare la differenza, si può osare scegliendo tra una tonalità di giallo mandarino e una di giallo oro, leggermente aranciate, da abbinare a un soffitto giallo limone crema, molto chiaro e molto pannoso. Infine, nella cameretta dei bambini, è consigliabile vestire le pareti con tonalità di giallo decisamente luminose, dal giallo limone al giallo pastello passando per il giallo canarino. Soddisfatti? Fateci sapere!

Copyright foto: Fotolia
Il documento intitolato « Tonalità di giallo: dall'oro allo zafferano, ce n'è per tutti » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.