0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Biossido di titanio - Definizione


Definizione

Il biossido di titanio è una molecola che contiene titanio e ossigeno sotto forma di cristalli pigmentati. Viene utilizzato nella pittura, nei dentifrici, nei formaggi industriali, nelle medicine e in pasticceria per le sue proprietà opacizzanti e coloranti. Il biossido di titanio può essere tossico quando è sotto forma di polvere, esso infatti irrita le vie respiratorie e può essere cancerogeno e nefasto per la struttura delle cellule.
Il documento intitolato « Biossido di titanio - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.