0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Film con più Oscar: quando l'11 porta fortuna

Sul podio dei film con più Oscar ci sono "Ben-Hur", "Titanic" e "Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re": tre pellicole che si sono aggiudicate 11 statuette e hanno raccolto incassi da capogiro.

Nel 1997 il "Titanic" di James Cameron, con Leonardo DiCaprio e Kate Winslet, ha raggiunto il record di statuette "Ben Hur", del 1959.


L’11 porta fortuna: lo sanno bene a Hollywood dove il podio dei film con più Oscar sono arrivati tutti a quota 11, a prescindere dall’epoca storica e dalle nomination ricevute. Sul gradino più alto c’è quel Ben-Hur di William Wyler che nel del 1959 fu candidato a 12 statuette e per poco non se le accaparrò tutte. Protagonista Charlton Heston nei panni del principe ebreo Judah Ben-Hur alle prese con una vendetta: tradito dal suo vecchio amico d'infanzia, il tribuno romano Messala (Stephen Boyd), mette in atto il suo piano durante la grandiosa corsa delle quadrighe al Circo di Gerusalemme, una delle più spettacolari scene d'azione della storia del cinema. 

Dopo trentotto anni d’imbattuto record, nel 1997 a Hollywood sbarca il Titanic diretto da James Cameron (protagonisti Leonardo DiCaprio e Kate Winslet) e a fronte delle 14 nomination si porta a casa 11 Oscar, tra cui Miglior film, regia, scenografia, costumi e fotografia, lasciando tutti gli altri a bocca asciutta. Quando uscì fu un successo: solo in Italia rimase nelle sale per 6 mesi. Gli incassi superarono (e di parecchio) gli esorbitanti costi di produzione: 285 milioni di dollari (compresi costi di promozione) contro quasi due miliardi (per la precisione 1.850.300.000 dollari), un record battuto solo da Avatar (firmato dallo stesso Cameron) nel 2010. D’altra parte le premesse per sbancare c’erano tutte: per realizzarlo la 20th Century Fox comprò 16 milioni di metri quadrati di costa lungo la spiaggia di Rosarito in Messico e fece allestire una cisterna esagonale di circa 37 mila metri quadri riempita da 76 milioni di litri d'acqua in cui galleggiò il 90% del Titanic ricostruito a grandezza naturale.

In terza posizione si piazza Il Signore degli Anelli – Il ritorno del Re di Peter Jackson che nel 2003 si aggiudica tutti gli 11 Oscar delle 11 nomination catapultando tutta la saga al primo posto in quanto a premi Oscar: diciassette statuette vinte nel corso degli anni, un vero e proprio record. Anche nel caso della terza e ultima parte dell’omonimo romanzo di John Ronald Reuel Tolkien, gli incassi sono da capogiro: 1.119.110.941 dollari. Per non parlare della classifica dei film più visti nel 2003 dove si piazza al primo posto.

Sotto il podio stanno gli altri, ciascuno con le sue peculiarità: dalla pietra miliare del cinema, quel Via col vento di Victor Fleming che nel 1939 vinse 10 Oscar su 15 nomination, a West Side Story di Jerome Robbins e Robert Wise che nel 1961 si portò a casa 10 statuette su 11 nomination accreditandosi come il primo film ad aver vinto un doppio Oscar al miglior regista. Nella top ten seguono Il paziente inglese (1996) di Anthony Minghella – 9 Oscar su 12 nomination -, Gigi (1958) di Vincent Minnelli – 9 Oscar su 9 nomination -, L’ultimo imperatore (1987) di Bernardo Bertolucci – 9 Oscar su 9 nomination -, Cabaret (1972) di Bob Fosse – 8 Oscar su 10 nomination - e Guerre Stellari (1977) di George Lucas con 7 Oscar su 11 nomination. 

Copyright foto: Kika Press
Il documento intitolato « Film con più Oscar: quando l'11 porta fortuna » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.