Chiara Giordano contro Rocío? La compagna di Raoul Bova risponde

Fai una domanda
Rocío Muñoz Morales risponde via Twitter all'ex moglie del suo compagno Raul Bova, Chiara Giordano, che complice un servizio di Eva Tremila aveva pubblicato un post su Instagram contro le donne con vanno con i mariti altrui...

Sul suo profilo Instagram Chiara Giordano ha attaccato la rivista Eva Tremila e, indirettamente, Rocio Munoz Morales.


Chiara Giordano fino ad oggi non si era un granché espressa sulla fine della relazione con l'ex marito, Raoul Bova. Men che meno sulla nuova compagna di lui, Rocío Muñoz Morales (per molti, causa della rottura della coppia), che si dice essere incinta dell'attore. Certo, per Chiara aveva parlato (e prontamente smentito) la madre, l'avvocato divorzista Annamaria Bernardini De Pace. Ma stracci non ne erano mai volati. Galeotta, invece, fu la copertina di Eva Tremila

Invece, dopo anni di basso profilo, nonostante il celebre marito, il gossip sembra travolgerla proprio ora che è tutto finito. E lei, per una volta, non si tira indietro. Anzi. Tutto nasce appunto da un servizio di Eva Tremila, complici le foto di lei in discoteca a Sabaudia (Latina) insieme a Chicco-detto-Kiko Nalli, marito della tronista Tina Cipollari. Non proprio allusioni d'alto profilo, ma tanto è bastato.

Apriti cielo. Dal suo profilo Instagram, chiarag2013, Chiara esplode. Pubblica le foto del servizio (definito "inquietante") e su un lunghissimo post parte all'attacco, minacciando querele: "Forse c'e' un capovolgimento di valori in atto che andrebbe rimesso a posto. Prima pubblicamente poi legalmente (...). L'unico pan per focaccia sarà quello che avranno loro stasera sulla loro scrivania. Pietà!".

Nel mezzo, un articolato e duro attacco che sa tanto di classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Con la solitamente moderata Giordano che si lascia definitivamente andare. Mancano nomi e cognomi, certo, ma il senso appare cristallino. Specialmente avendo in mente la fine della storia con Bova. "Mi fanno schifo le donne che vanno con uomini sposati e questo è un dato di fatto. Ho invece un rispetto profondo per l'istituzione della famiglia che andrebbe onorata e difesa fino alla morte, così come si giura di farlo quando ci si sposa. Vale per la mia famiglia, così come per tutte le altre. Ora, anche se ultimamente abbiamo avuto parecchi esempi che il non rispettare certi valori porti a fama e copertine (prima parte del capovolgimento!) non per questo qualcuno si deve arrogare il diritto di infamare me e screditare un'altra famiglia per vendere più giornali (seconda parte del capovolgimento) Proprio per quello che ho vissuto non mi comporterei mai in questo modo, minacciando la serenità di una coppia e soprattutto dei figli. Certi limiti non andrebbero superati. Il direttore di Diva e Donna, che ha dato il via a questa storia ridicola,così come quello di Eva, ne risponderanno. Non sono io quella che 'si dedica a flirt' con i mariti di altre".

Se Chiara è stata limpida, più criptica è stata la risposta della giovane Rocío, che ha cinguettato un vago, ma pur sempre a tono "Il silenzio è rispetto, eleganza e stare a posto interiormente" dal suo account, @RocioMMorales. E ha concluso con una fila di hashtag vagamente compiaciuti: #saggiconsigli #ringraziolavita #ringraziolagentemeravigliosa #peace.
Perché si sa, in amore e in guerra, sui social media, ogni risposta è permessa.


Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti