0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Samantha X, l'escort da 4 mila euro a notte che fu una giornalista

Samantha X, l'escort che fu una giornalista. Australiana, 40enne, madre divorziata di due figli, Amanda Goff ha cambiato vita e guadagna fino a 4mila euro a notte. In molti la criticano, altrettanti la amano: lei ha aperto un'agenzia per insegnare come si fa.

Amanda Goff nei panni di Samantha X, una escort di lusso che un tempo era una giornalista.


Nella vita precedente si chiamava Amanda Goff, era una giornalista di tabloid, era la moglie di David Basha e insieme avevano due figli. Oggi si fa chiamare Samantha X, è una escort, ha divorziato dal marito e al momento i due figli di 5 e 7 anni non sanno niente della nuova identità della mamma. Che guadagna fino a 4 mila euro a notte. In molti l’hanno criticata, l’ex marito è andato su tutte le furie quando lei si è fatta intervistare dall’australiana Channel Seven’s. Tant’è: lei si è fatta entrare le critiche da un orecchio, le ha fatte uscire dall’altro, ha aperto un’agenzia e ora insegna a tutte le aspiranti colleghe come cambiare vita. Tanto più che, ci tiene a sottolineare, “non si tratta solo di sesso, ma anche di accompagnare in giro i clienti, magari al ristorante, e chiacchierare con loro”.  

Certo, dopo l’intervista in tv il suo segreto è diventato come quello di Pulcinella. Tant’è, lei ci prova finché può: “a un certo punto - dichiara in merito - la questione si porrà, ma per il momento sono troppo piccoli”. Nelle vesti di Samantha X, Amanda va dritta per la sua strada che le ha permesso “di aver maggior controllo della mia vita” e forte delle migliaia di lettere che dichiara di aver ricevuto, macina dollari australiani che è un piacere. "Non prendo nessuna sotto i 35 anni, molte sono sui 40-50", sostiene, affermando di aver ricevuto anche una lettera da una 88enne.

Insomma, lei non ci trova nulla di male: “Mi piace la compagnia degli uomini, mi piace il sesso e ho pensato che potevo anche farmi pagare per quello che avrei fatto comunque gratuitamente” ha dichiarato candida con il suo sguardo da gatta e il suo sorriso ammiccante, certa che non ci sia niente di così tanto scandaloso: “Il mondo sta cambiando. I miei figli sono in classe con bambini che hanno genitori gay, madri lesbiche e nessuno di loro è ridicolizzato”. Amanda non è una sprovveduta, oltre ad essere bella è anche intelligente, e a leggere la sua pagina Facebook, lo sa bene: "In realtà non importa quello che fai e quello che sei: che tu sia una escort o una principessa che mette al mondo un figlio, ci sarà sempre qualche sub-umano che si sentirà in dovere di scrivere commenti sgradevoli e dannosi a un articolo! Le persone sono così coraggiose quando stanno dietro a una tastiera".

Il documento intitolato « Samantha X, l'escort da 4 mila euro a notte che fu una giornalista » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.