0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Jean Dujardin

Fai una domanda
Data di nascita: 19/06/1972

Luogo di nascita: Rueil-Malmaison

Paese: Francia

Segno zodiacale: Gemelli


Jean Dujardin.

Jean Dujardin nasce il 19 giugno del 1972 a Rueil-Malmaison, in Francia.
L’attore raggiunge il successo nel 1996 grazie al programma francese Graines de star. Tre anni dopo partecipa al telefilm Un gars une fille. Il primo riconoscimento, un César, giunge nel 2005 grazie a una parodia di James Bond, Oss 117: Le caire, nid d’espions. Il successo mondiale, però, arriva nel 2011 grazie al Festival di Cannes che gli consegna il premio per la migliore interpretazione maschile con il film The Artist, un film muto in bianco e nero, realizzato e interpretato da francesi, che affronta il tema del cinema hollywoodiano degli anni ’20. Nel 2012 vince lo stesso titolo ai Golden Globes e il film, dopo 10 candidature all’Oscar, consegna a Jean la statuetta come miglior attore protagonista (che per la prima volta in assoluto va ad un attore francese). Solo un gruppo di amici che condividono la stessa passione poteva credere che The Artist potesse avere un riconoscimento americano e mondiale. Con incredibile disinvoltura, Jean riesce a sedurre l’opinione pubblica d’oltre oceano. L’antidoto dell’attore francese per restare con i piedi per terra è l’autoironia: Jean sa bene che non sarà mai una star di Hollywood, e non è quel che vuole; quel che conta per lui è fare film a modo suo, senza precludersi la possibilità di provare anche il brivido del trionfo internazionale. Sempre nel 2012 torna con un’altra pellicola francese, Gli infedeli, e l’anno seguente è Martin Scorsese a chiamarlo per una parte in The wolf of Wall Street. Nel 2014 lo ritroviamo  al fianco di George Clooney per la pubblicità di una nota marca di caffè e sotto la regia dell’attore americano recita in Monuments Man. Nel 2015 ritorna sul grande schermo come protagonista del film French Connection.

Oltre al successo professionale, l’attore francese è anche molto fortunato in amore. Per 10 anni ha avuto una storia con Alexandra Lamy, la sua partner nella serie Un gars, une fille. Dall’amicizia e dalla complicità è nato un amore travolgente. Le avventure di Chouchou e Loulou raccontano il quotidiano vissuto da migliaia di coppie, una sorta di Love Bugs alla francese. La serie, composta da 458 episodi, ha sancito l’unione di Jean e Alexandra e questa relazione simbiotica è come un motore nella vita di Dujardin. Lei lo capisce, lo sostiene e lo stimola. Ma loro relazione arriva comunque a un punto di non ritorno e la coppia preferita dai francesi si separa. Da allora Jean Dujardin vive il suo idillio amoroso con la pattinatrice Nathalie Péchalat

Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da laRedazione. Ultimo aggiornamento 10 giugno 2015 alle 16:06 da laRedazione.

Il documento intitolato «Jean Dujardin» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.