0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Jennifer Lopez scandalizza il Marocco al "Festival Mawazine"

Jennifer Lopez al "Festival Mawazine" scandalizza il governo del Marocco: lo show è andato in scena con le tradizionali coreografie, troppo sensuali e svestite per il Partito della giustizia e dello sviluppo. Ma su Twitter lei ringrazia i fan per "tutto il loro amore".

Su Twitter Jennifer Lopez ha ringraziato il pubblico marocchino per la serata. 


Non sempre squadra che vince non si cambia. Lo ha sperimentato sulla sua pelle (troppo esibita) Jennifer Lopez che sul palco del Festival Mawazine Ritmi del mondo - una della manifestazioni musicali più importanti del mondo arabo e uno dei principali eventi culturali marocchini, patrocinato da re Mohammed VI dal 2001 -, ha messo in bella mostra le sue curve e shakerato seno e proverbiale lato B nelle sue coreografie sensuali. Il pubblico avrà anche gradito ma nel palazzo del potere tira aria di bufera.   

A indignarsi di più gli esponenti del Partito della giustizia e dello sviluppo, al governo nel Paese, tanto che il ministro delle Comunicazioni, Mustafa Al Jalfi, si è lamentato su Twitter del fatto che lo show "riprovevole e inaccettabile, oltre che contro la legge" sia stato trasmesso sulla tv pubblica 2M. Show tra i più classici del repertorio di JLo che, in molti, si chiedevano se sarebbe stato adattato al pubblico (o quanto meno al governo benpensante) marocchino.   

Insomma, “il Marocco è un Paese aperto ma ha dei valori, gli artisti non possono venire da noi e mostrarsi svestiti”, ha commentato Aziz Rabbah, un altro ministro della maggioranza. Insomma, anche se il Paese avrebbe dovuto conoscere il repertorio della bella popstar del Bronx, ora tocca fare i conti con quella bufera. Anche perché, come ha sintetizzato Abdessamad Al Idrissi, un deputato del partito: "Non possiamo rimanere in silenzio di fronte a questa vergogna, un assalto ai valori del popolo e della nazione e il patrocinio del re Mohammed VI è una violazione della pubblica decenza".

La diretta interessata già volata negli Usa e già lanciata nella sua prossima avventura - #BeTheGirl Challenge! -, fa spallucce alle polemiche, su Twitter posta foto del concerto desnudo, con occhi a cuoricino e ringrazia i fan per "tutto l'amore che ha ricevuto". Vale sempre la stessa regola: bene o male, l'importante è che se ne parli.

Copyright foto: Twitter@Jennifer Lopez
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo