0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Casa piccola: i nostri consigli per l’arredamento

Avete una casa piccola? Ecco i consigli della redazione per sfruttare al meglio gli spazi, stanza per stanza. 

Quando si ha una casa piccola diventa difficile trovare il giusto arredamento. Ecco qualche piccolo consiglio per risolvere i vostri problemi.


Arredare una piccola camera da letto


L’armadio

Per un riposo ottimale, la camera da letto dovrebbe essere pulita, ordinata e arieggiata. L’ideale sarebbe disporre di un ripostiglio dove mettere tutti gli oggetti ingombranti, o meglio ancora di una cabina armadio. Questo spazio è molto pratico e permette di sistemare ordinatamente vestiti, scarpe e accessori. Non pensate subito a una stanza in stile Sex & The City. Esistono cabine armadio molto piccole, adatte anche ai mini spazi e meno voluminose di un armadio tradizionale

Il letto

Per sfruttare al massimo tutti gli spazi, privilegiate i letti alti, sotto ai quali potrete collocare dei cassettoni o delle ceste. Esistono anche dei letti con cassettoni integrati. 


Il comodino

Al posto del classico tavolino, scegliete un modello ad armadietto o bauletto. Allo stesso modo, non trascurate la praticità di un pouf o una cassapanca ai piedi del letto. Se avete i soffitti alti, potete optare per una libreria a ponte, per sfruttare lo spazio in altezza.

Il letto a soppalco

Il letto a soppalco è la soluzione ideale quando la stanza è piccola ma i soffitti sono alti. Un’altra soluzione molto pratica, che si adatta alle camere dai soffitti più o meno alti, sono i letti a scomparsa: trasformabili in una libreria col metodo ribaltabile, nascosti in un divano... esistono persino dei letti a scomparsa nel soffitto (come quelli di BedUpDown). Per scegliere la soluzione che fa per voi, valutate la praticità... e il prezzo!

Arredare un bagno piccolo

In alcuni appartamenti, il bagno è più uno stanzino che una stanza. E tra sanitari, mobili e termosifoni, lo spazio è ridotto al minimo. In realtà, basta seguire qualche consiglio per arredarlo al meglio!

I sanitari

Molte aziende di arredamento propongono delle soluzioni salvaspazio. Si tratta di sanitari piccoli, spesso dalle forme arrotondate o sagomate, per adattarsi anche alle superfici ridotte.

I box doccia 

Se ne trovano di sempre più piccoli, spesso nella versione ad angolo, che ingombra il meno possibile. Le porte scorrevoli, inoltre, permettono di avere un box doccia anche in un bagno di pochi metri quadri. Ma non disdegnate le vasche, che si possono trovare anche in versione angolare o asimmetrica. 

Il lavabo 

Lasciate perder il lavabo a colonna! Optate per i modelli sospesi o ad appoggio, meno ingombranti e più eleganti: potrete aggiungere un mobile sottolavabo, per sfruttare lo spazio disponibile. Se avete un lavabo a colonna, sappiate che esistono anche dei sottolavabo copricolonna. 

I mobili da bagno

Quando possibile, non fatevi scrupoli e aggiungete mobili a muro, preferibilmente poco profondi. Collocate in alto il portasciugamani; sopra il lavandino, mettete un armadietto a specchio (più pratico di un semplice specchio). Se non c’è abbastanza spazio per un armadio, puntate sulle mensole. 
Esistono anche dei contenitori multitasche, che si appendono dietro la porta o sul muro, perfetti per trovare posto ai piccoli oggetti di uso quotidiano. Infine, potete montare nella doccia delle mensoline ad angolo o attaccare al muro dei cestini a ventosa. Esistono anche delle traverse portaoggetti per le vasche da bagno.

Arredare una cucina piccola


I mobili da cucina

Relegata in un corridoio, in un angolo del soggiorno, o in uno stanzino di qualche metro quadro, la cucina è spesso un angolo cottura. Ed è anche uno degli spazi in cui si tende ad accumulare il maggior numero di oggettI. 
L’obiettivo, dunque, è di sfruttare al meglio lo spazio con mensole e ripiani, in modo da lasciare libero il piano di lavoro. Per riuscirci, non esitate a sfruttare soluzioni salvaspazio come mensole, cassettoni scorrevoli e mobili alti. Puntate anche sulle credenze, che possono occupare tutta la lunghezza della cucina e ospitare comodamente tutti i contenitori per posate, barattoli di spezie, utensili ed elettrodomestici. Per quanto riguarda il lavello, scegliete un modello piccolo e pratico.

Gli elettrodomestici

Anche le grandi aziende si sono messe in moto per trovare delle soluzioni salvaspazio; oggi, i prodotti sul mercato sono molto meno ingombranti di una volta. Si trovano anche degli elettrodomestici combinati, come i forni tradizionali con forno microonde incorporato, o le lavastoviglie con piano cottura. Potete anche optare per degli elettrodomestici in versione mini,  come la minilavastoviglie. Sappiate anche che alcune aziende propongono direttamente delle compattissime minicucine. 

Il tavolo 

A volte, è praticamente impossibile cucinare in un angolo cottura. Lo spazio è occupato da lavello e fornelli, e il piano di lavoro è inesistente. Anche il tavolino più discreto può essere un lusso. Optate allora per un tavolo pieghevole, o per un tavolo ribaltabile da parete che, una volta ripiegato, vi restituirà tutto lo spazio di cui avete bisogno.

Arredare un salotto piccolo


Prima di cominciare ad arredare il soggiorno, dovete decidere quale sarà la sua funzione. Stabilito questo dettaglio, sarete in grado di disporre al meglio i vostri mobili e creare delle zone destinate ad usi diversi. 

L’angolo sala da pranzo 

Se volete creare una zona in cui consumare i pasti, fate in modo che sia il meno visibile possibile per evitare che si accumulino oggetti e mobili. Per riuscirci, usate degli elementi divisori: tende (per lasciar passere la luce), paraventi (pieghevoli e pratici), mobili (con ripiani e vani portaoggetti)...

L’angolo studio 

Volete mettere computer e stampante in salotto? Esistono degli armadi e dei mobili a scomparsa, da aprire quando si lavora, e da chiudere quando si ricevono gli ospiti.

L’angolo salotto 

Per creare il vostro angolo relax, optate per delle soluzioni salvaspazio. Preferite i tavolini bassi dotati di ripiani o cassettini. Per quanto riguarda il divano, scegliete un modello a cassettoni. Tavolini estraibili, sedie pieghevoli e sgabelli impilabili vi permetteranno di ricevere i vostri ospiti senza appoggiare il piatto sulle ginocchia, ma anche senza essere invasi da mobili inutili il resto del tempo.

Copyright foto: Istock