Valeria Marini

Fai una domanda
Data di nascita: 14 maggio 1967

Luogo di nascita: Roma

Paese: Italia

Segno zodiacale: Toro

Valeria Marini.

Mentre imperversava la donna acciuga, passerelle e schermi televisivi si riempivano di ragazze filiformi (per tacere del cinema), Valeria Marini ha saputo imporre il mito contrario: sex symbol burroso, dalle forme rotonde, che ha stregato il pubblico maschile degli Anni Novanta e del decennio successivo. 

Attrice, showgirl, stilista, conduttrice televisiva e produttrice cinematografica: un curriculum di non poco conto per la ragazzona che esordì come modella, fece capolino al concorso di bellezza Una ragazza per il cinema e, infine, recitò in teatro accanto a Mario Scaccia, nel 1991, nella commedia di Neil Simon, I ragazzi irresistibili: interpretava una cameriera giovane e un po’ svampita, ruolo che poi le ha regalato il grande successo.

Nel 1992 conduce con Gerry Scotti il varietà La grande sfida, su Canale 5. Nel 1993 Pier Francesco Pingitore la sceglie come protagonista del varietà del sabato sera Saluti e Baci (su Rai 1). Lo show ha successo, Valeria ha personalità e fascino: l'anno seguente, sempre con Pingitore, partecipa a Bucce di Banana, ancora su Rai 1. Così nel 1993 è la volta di Champagne (Canale 5). 

La tv ha trovato un nuovo volto e Valeria comincia la sua attività di conduttrice: Serata Mondiale (1994, Rai 1), il Festival di Sanremo (nel 1997, con Piero Chiambretti e Mike Bongiorno). Lavora con Simona Ventura a Quelli che il calcio nel 2001 e nel 2002 (Rai 2). Quell’anno è anche ospite fissa della Buona Domenica di Maurizio Costanzo (Canale 5), stessa rete nel 2003 con il varietà del venerdì sera Mi consenta

Nel 2004 Barbecue (ancora Canale 5). Nel 2006 il reality con Reality Circus (Canale 5, condotto da Barbara D’Urso). Nel 2007 è conduttrice della decima edizione di Scherzi a parte (Canale 5) con Claudio Amendola e Cristina Chiabotto. Nel 2008 Uomo e gentiluomo (Rai 1), condotta da Milly Carlucci e l’Isola dei Famosi, di nuovo con Simona Ventura (Rai 2). 

Nel 2009 su Canale 5 ha fatto Cabaret anticrisi, nel 2010 I raccomandati (con Pupo ed Emanuele Filiberto di Savoia), ripetuto l’anno seguente. Nel 2012 è tornata a L’Isola dei famosi. L’elenco non è esaustivo, perché la vulcanica Marini appare continuamente, sa come stregare il suo pubblico e maneggia il mezzo televisivo con una naturalezza straordinaria

Bisogna invece fare un salto indietro, al 2005, per ritrovare la Valeria Marini stilista: quell’anno realizza e produce una linea di moda di lingerie e costumi da bagno per donna, Seduzioni, e una di prêt-à-porter, Seduzioni Diamonds. Le collezioni diventano un appuntamento immancabile alle sfilate di Milanoe arrivano fino a Los Angeles, tanto che la Marini ha anche aperto delle boutique monomarca, a Porto Cervo e Roma. 

La Marini ha anche una carriera nel cinema. Nel 1992 ha recitato nel film Gole ruggenti, diretto da Pingitore, e nel 1993 in Abbronzatissimi 2-un anno dopo, di Bruno Gaburro. Nel 1996 ha fatto Bambola con Bigas Luna, nel 1997 Incontri proibiti con Alberto Sordi. Nel 2014 ha recitato in Un ragazzo d'oro, diretta da Pupi Avati

Nel luglio 2008 è uscito (Cairo Editore) Lezioni intime, autobiografia che descrive particolari – anche quelli piccanti - della sua vita. La lunga relazione con il produttore cinematografico Vittorio Cecchi Gori, cui è stata vicina anche quando questi era finito in carcere per il crac della sua società. I due si sono lasciati e ripresi più volti e durante la relazione la stessa Marini ha raccontato di aver avuto un aborto spontaneo e uno invece deciso di sua volontà. 

Il 5 maggio 2013 ha sposato l'imprenditore Giovanni Cottone, dal quale però si è separata dopo nemmeno un anno. La Sacra Rota ha poi annullato le nozze: Cottone si era già sposato in chiesa precedentemente con un’altra donna. Nell'agosto del 2014, una breve relazione con Antonio Brosio, imprenditore immobiliare ed ex corteggiatore di Uomini e donne, conclusa dopo poco tempo.

Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da laRedazione. Ultimo aggiornamento 23 aprile 2015 alle 22:38 da laRedazione.

Il documento intitolato «Valeria Marini» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.