0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Whitney Houston

Data di nascita: 09/08/1963

Luogo di nascita: Newark

Paese: New Jersey

Segno zodiacale: Leone

Whitney Houston.

Figlia di John Russel Houston Jr e di Cissy Houston , Whitney nasce il 9 agosto del 1963 in una famiglia di musicisti e cantanti e inizia la sua carriera come corista per Chaka Khan, Jermaine Jackson o ancora Neville Brothers. 

Nel 1983 appare come voce solista nell' album di Paul Jabara e arriva al successo, confermato dal suo primo vero album, nel 1985. Gli anni Ottanta fanno di quest’artista una leggenda, con incassi strabilianti e l'ingresso nel Guinness dei Primati. Con il singolo Saving all my love for you ottiene il suo primo Grammy Award e due anni dopo vince il secondo con I wanna dance with somebody. Nel 1990 pubblica il terzo album, I'm your baby tonight, ma gli anni Novanta sono un po’ meno redditizi per la cantante che decide così di recitare la propria parte nel celebre film Bodyguard, del 1992, al fianco di Kevin Costner. L’ennesimo successo: il film e la colonna sonora, I will always love you, sono  un trionfo assoluto. 

Purtroppo però negli stessi anni iniziano i problemi con la droga e con l’alcol che la allontanano per un po’ dalla scena. Alla fine degli anni Novanta torna sul palco duettando con Lauryn Hill, Wyclef Jean e con la sua rivale di sempre, Mariah Carey, con il brano When you believe. Nel 2009 l’album I look to you le regala nuovamente il successo, ma la cantante non è però fisicamente in grado di assicurare una tournée in live. Nello stesso anno si esibisce a X-Factor Italia e riceve il disco d'oro per il numero di copie vendute con il suo album. 

Quando Whitney incontra colui che, due anni dopo, nel 1992, diventa suo marito, ovvero Bobby Brown, quest’ultimo ha la pessima idea di iniziarla al consumo di droghe. Nonostante un sontuoso matrimonio con almeno 800 invitati, Whitney non sembra felice. La loro figlia, Bobbi Kristina, nasce nel 1993. Gli anni Duemila sono scanditi da diversi episodi di cronaca: viene arrestata in un aeroporto per possesso di marijuana, ma sono in realtà le droghe pesanti a causare la sua rovina. Il marito la maltratta e l’attrice porta i segni delle violenze subite. Il divorzio, nel 2007, lascia sperare in un nuovo inizio per Whitney, ma non è così e l’11 febbraio del 2012 viene trovata morta in un hotel di Beverly Hills. Il suo compagno, Ray J, sarebbe stato il primo a lanciare l'allarme; la morte è stata ormai archiviata come accidentale, causata da un collasso cardiaco dovuto ad un miscuglio di droghe e farmaci. Altre teorie però hanno portato alla luce un probabile omicidio per debiti di droga.


Copyright foto: Kika Press

Potrebbe anche interessarti

Il documento intitolato « Whitney Houston » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.