Ansia e stress? Si curano con una (nuova) app

Ansiose, giù di corda o stressate? Arriva l'app-terapia, pensata per comprendere l'utente virtuale e suggerire velocemente una soluzione adeguata. Un aiuto per la mente, a portata di click.

Una app, che a sua volte propone 12 mini applicazioni, permetterà di risolvere i problemi più semplici legati ad ansia e stress. Usando le stesse tecniche di base impiegate dai terapisti nel loro lavoro.


Il terapista sbarca su smartphone o su tablet grazie a Intellicare, un programma che riunisce a sua volta 12 mini-app interattive, pensate per combattere principalmente depressione e ansia. A gestire lo psicologo virtuale ci pensa la Northwestern Medicine (istituzione legata al centro medico Northwestern Memorial) insieme al National Institute of Mental Health, entrambe statunitensi.

Qualche esempio? Se tendi a criticarti troppo c'è Thought Challenger (la sfida del pensiero), quando il problema è che la riunione con il capo è andata male e non fai che ruminarci sopra, ci pensa Worry Knot, che insegna a gestire paure e ansie. Se invece la mattina è priva di significato e non sai come dare un senso alle tue giornate Aspire (ambizione) sarà probabilmente quel che il tuo terapeuta virtuale avrà in mente per te.

Intellicare è disponibile (in inglese) su Google Play per dispositivi Android. Sviluppata, studiata e tutt'ora monitorata dagli specialisti della Northwestern, ogni singola app è stata creata basandos sulle tecniche comunemente impiegate dai terapeuti. Il tentativo è anche quello di sfruttare gli strumenti digitali ai quali spesso i pazienti si affidano per trovare un aiuto immediato, offrendo una soluzione valida e attendibile. Inoltre, alla base del suo funzionamento c'è un algoritmo per raccomandare ogni settimana nuove app, evitando così che l'utilizzatore si annoi o riceva dei suggerimenti già letti.

Si tratta, allo stesso tempo, di un progetto di ricerca, anche se scaricabile gratuitamente: i medici-sviluppatori sperano che chi la userà accetti, altrettanto liberamente, di sottoporsi a questionari confidenziali che permettano di migliorare e personalizzare ulteriormente l'app.

Copyright foto: Istock

Il documento intitolato « Ansia e stress? Si curano con una (nuova) app » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.