0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

La nuova vita degli zoccoli

Eccentrici, comodi e rivisitati, gli zoccoli cari all'Olanda dei secoli scorsi e alle geishe del magico Giappone, ritornano sulle passerelle e sui red carpet grazie agli stilisti che gli regalano una nuova vita.

Gli zoccoli di Miu Miu per la collezione P/E 2015 in versione sexy.



L'ultima ad indossarli sul red carpet è stata Jasmine Trinca alla première mondiale The Gunman, la pellicola d'azione dove la 33enne attrice romana ha conquistato la ribalta internazionale vestendo i panni della moglie del protagonista, l’ex agente Jim Terrier interpretato da Sean Penn. Il suo outfit impreziosito da un paio di zoccoli con tanto di gambaletto rock-mantico tale e quale quello della collezione P/E 2015 firmata Prada era decisamente cool. Quello che ci vuole per andare alla conquista di Hollywood senza dimenticare le proprie origini. 

Gli scettici dovranno farsene una ragione: la nuova vita degli zoccoli ormai è cominciata da un pezzo e veleggia verso un successo sicuro. Nelle scorse collezioni hanno fatto capolino ma mai come nelle sfilate della P/E 2015 hanno avuto un ruolo di primo piano. Decisamente chic e altrettanto sexy quelli di Miu Miu, rossi e per nulla massicci. Classici, con la zeppa e il tacco di legno in versione geisha come li ha proposti John Galliano, ma anche con borchie e tomaia in pelle - secondo la tradizione olandese seguita da Daniela Gregis - o, perché no, con il tessuto in stile Vivienne Westwood, o con il pitone come ha fatto Marques Almeida. E ancora, le regine delle sfilate sono state le clogs, ovvero gli zoccoli con platform e tacco alto che si indossano col calzino (vedi Prada), in tono o a contrasto, a ingentilire o marcare l'accostamento. Scelta, quest'ultima, praticata da Tom Ford che li ha rivisitati con accenti decisamente punk-rock. 

Insomma, le scarpe più popolari che la storia della calzatura ricordi, sono un must della prossima stagione assolutamente ugly chic e very cool. Lungi dall'essere banali, sono eleganti, slanciano la figura (ma sono ammessi solo in presenza di caviglie sottili) e danno un tocco hippy e un altro ecologista a questa moda che, sempre di più, riscopre gli anni Settanta e li reinterpreta per donne che vogliono stare al centro della scena senza rinunciare alla comodità. La nuova vita degli zoccoli è appena cominciata. 

Copyright foto: Imaxtree.com

Pitonati


Gli zoccoli di Marques Almeida impreziositi dal pitone.


Marques Almeida è tra gli stilisti che più e meglio ha saputo reinterpretare gli zoccoli senza snaturarne l'identità. Anzi, grazie ai sapienti accostamenti tra la tomaia di legno e il pitone (ma non solo il pitone), l'effetto è tanto ricercato quanto semplice. S'indossano in tutte le occasioni: sotto un abito elegante come sotto un paio di jeans, senza esclusione di colpi. 

Copyright foto: Imaxtree.com

Sporty chic


Lo stilista Derek Lam fa sfilare zoccoli sportivi.


Decisamente casual, lo zoccolo firmato Derek Lam per la collezione P/E 2015 preferisce il cuoio al legno e sceglie le tonalità chiare rivelandosi un perfetto alleato per un look sporty chic anche di giorno: perfetti sotto i pantaloni come sotto le gonne, vestono la donna che oltre all'eleganza pensa alla comodità

Copyright foto: Imaxtree.com

Essenziali


Quelli di Ferragamo sono zoccoli in tinta pastello.


Le linee degli zoccoli riscoperti da Salvatore Ferragamo per la collezione P/E 2015 sono tanto morbide quanto essenziali. I colori pastello fanno il resto trasformando lo zoccolo in una scarpa sofisticata ed elegante da indossare sotto abiti sobri, della stessa tonalità e della stessa semplice eleganza.   

Copyright foto: Imaxtree.com

Da Geisha


John Galliano s'ispira ai modelli delle geishe giapponesi.


Il retaggio che ha ispirato il modello della collezione P/E 2015 firmata John Galliano è quello delle geishe giapponesi a cui l'eccentrico e geniale stilista ha regalato dettagli preziosi nelle linee e nei materiali. Si portano di giorno come di sera, sotto un mini-dress o un gonnellone morbido e dalla stoffa quasi impalpabile per non offuscare l'importanza della scarpa capace di fare la differenza.  

Copyright foto: Imaxtree.com

Dall'Olanda con amore


Daniela Gregis reinterpreta il classico modello olandese.


Non fosse per il dettaglio open-toe e per la il cuoio impunturato sulla tomaia di legno, quelli firmati da Daniela Gregis per la collezione P/E 2015 sono i più fedeli all'originale modello olandese. Ed è proprio in virtù della loro semplicità che la punta dei piedi può colorarsi di blu e regalare al look - rigorosamente in stile bella olandesina con abiti stretti in vita, lunghi fino al ginocchio e perché no, decorati anche con un grembiule bianco - un'eleganza stravagante.  

Copyright foto: Imaxtree.com

Semplice eleganza


Marc Jacobs riscopre il modello classico impreziosito dalla stoffa.


Le linee sono quelle semplici e classiche degli zoccoli da spiaggia che lasciano le dita scoperte ma i dettagli firmati Marc Jacobs fanno la differenza regalando agli zoccoli della collezione P/E 2015 un'eleganza semplice e versatile adatta a una donna che ama viaggiare e sa portare il suo stile in giro per il mondo con nonchalance.   

Copyright foto: Imaxtree.com

Eccentrici


Antonio Marras propone una rivisitazione eccentrica.


La rivisitazione di Antonio Marras rispecchia le caratteristiche dello stilista sardo noto per la sua eleganza sgravante, eccentrica ma mai kitsch. La tomaia, chiara, è venata di scuro, il resto è un tripudio di colori accesi e luminescenze plasticose che riprendono le tonalità degli abiti, che alla tinta unita preferiscono fantasie a righe e floreali

Copyright foto: Imaxtree.com

Corazzati


Il modello di Rick Owens per la stagione P/E 2015.


Confermando il suo gusto fuori dall'ordinario e la sua capacità nel reinventare i volumi e le linee, Rick Owens propone zoccoli dalla suola in legno, corazzata, da indossare sotto abiti morbidi e leggeri, dalle linee allungate e dai colori chiari, quasi lunari.

Copyright foto: Imaxtree.com

Ricercati


Ports 1961 impreziosisce gli zoccoli con il metallo.


Anche Ports 1961 ha resuscitati gli zoccoli per la stagione P/E 2015 ma lo ha fatto in versione chic e ricercata, con tanto di suola a zeppa e tacco dorato che regalano una femminilità sensuale. Si portano di giorno e di sera, sotto abiti dalle linee morbide e i colori chiari che lasciano scoperte le caviglie e slanciano la figura. Perfetti anche sotto un paio di pantaloni a vita alta: a voi la scelta.  

Copyright foto: Imaxtree.com

Ugly chic


Prada rivisita gli zoccoli in stile retrò.


Gli zoccoli più cool della stagione sono quelli firmati Prada: decisamente ugly chic nella versione clogs - con platform e tacco alto -, si indossano col calzino e si abbinano a  tailleur neri, castigatissimi, lunghi fino al ginocchio, in netto contrasto con le aspettative, per rompere gli schemi e vivere all'insegna degli ossimori. Vedi Jasmine Trinca che ha seguito alla lettera l'abbinamento per andare alla conquista di Hollywood.

Copyright foto: Imaxtree.com

Punk-rock


Molto punk e altrettanto rock la proposta di Tom Ford.


La riproposizione di Tom Ford oscilla tra il fetish e il punk-rock. La collezione P/E 2015 li propone in diverse varianti open-toedi pelle nera e leopardati, bianchi e dorati con tanto di monogramma TF marchiato sulle borchie anch'esse dorate. Vanno indossati di sera, con audacia, sotto un mini-dress o un paio di mini-shorts così da lasciare la gamba libera e slanciata, al massimo fasciata in un collant per dare un effetto ancora più rock.  

Copyright foto: Imaxtree.com

Il gioco dei contrasti


Vivienne Westwood abbina la lana cotta al legno.


Con la tomaia in legno e la lana cotta a fasciare il piede nudo, quelli rivisitati da Vivienne Westwood per la stagione P/E 2015 stanno a metà tra gli zoccoli e i sandali unendo l'originalità degli uni alla sensualità degli altri. Amano i contrasti e si abbinano ad outfit tanto semplici quanto ricercati e, soprattutto le versioni in pelle, si portano anche con i calzini.  

Copyright foto: Imaxtree.com

Potrebbe anche interessarti

Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo