0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Giuseppe Zanotti

Giuseppe Zanotti nasce nel 1957 in Emilia-Romagna, a San Mauro. Il paese è famoso non solo per aver dato i natali al celebre poeta Giovanni Pascoli, ma anche per la produzione di calzature. Questa tradizione artigianale affascina Zanotti che, dopo aver esordito come DJ, abbandona la musica e comincia a lavorare come designer freelance. Ben presto arrivano le collaborazioni con le grandi maison di moda, come Roberto Cavalli e Missoni.

Nei primi anni '90, Zanotti decide di creare il proprio marchio e riacquista la fabbrica di calzature Vicini: la ditta diventa un laboratorio creativo in cui vengono prodotte non solo le scarpe in senso stretto, ma anche i gioielli destinati ad impreziosirle.

La marca Giuseppe Zanotti nasce così. La sua prima collezione di calzature gioiello, presentata a New York, riscuote un successo straordinario e desta l’entusiasmo di fashion victim e celebrità. La lista dei suoi fan è lunga: Rihanna, Lady Gaga, Selena Gomez... tra loro c’è anche la coppia formata da Kim Kardashian e Kanye West, che ha anche collaborato con il designer romagnolo, realizzando dei modelli esclusivi.

Ciò che caratterizza le creazioni Giuseppe Zanotti è lo stile molto elaborato, la meticolosità nel curare i dettagli e la qualità sia dei materiali che del design. Nel 2000 viene aperta la prima boutique a Milano, il primo di una serie di negozi che conquisteranno le capitali della moda: Parigi, Londra, New York, Mosca, Dubai...

Nel corso del tempo, il brand ha aperto nuovi punti vendita, aumentato le sue unità di produzione e lanciato una linea di gioielli.

Pubblicato da . Ultimo aggiornamento da laRedazione.

Il documento intitolato «Giuseppe Zanotti» dal sito Magazine Delle Donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Aggiungi commento

Commento

Commenta la risposta di utente anonimo