0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

In forma senza sci!

Dalle Alpi agli Appennini la montagna regala sorprese anche agli "slons", gli "snow lovers no skiers", che amano la neve ma alle piste preferiscono le spa, il wellness e i centri termali.

Per tornare in forma dopo le feste non bisogna per forza sciare!


Chi ha detto che in montagna si scia e basta? Loro si fanno chiamare Slons, acronimo che sta per snow lovers no skiers, ovvero "amanti della montagna non sciatori" e sono sempre di più. Agli scarponi preferiscono il costume da bagno e invece di tuffarsi giù dalle piste s'immergono nelle acque termali o nei vapori delle saune, si tonificano nei centri estetici e, in generale, si rigenerano in alta quota. Stando ai dati di Skipass Panorama Turismo-Modena Fiere - il maggior osservatorio in materia - quest'anno i neo slons di casa nostra potrebbero essere 780mila. Va da sé che le proposte turistiche sono sempre più interessanti.

Si va dalle Valli Olimpiche del Piemonte alle rinomate terme di Merano passando per quelle di Bormio e quelle della valdostana Pré Saint Didier. Ma non solo Alpi perché anche l'Appennino pistoiese regala sorprese del tutto inaspettate. Spa, piscine all'aperto ai piedi dei massicci montuosi e al chiuso, protetti da vetrate che lasciano intravedere paesaggi mozzafiato, saune alle erbe alpine, vasche sensoriali, docce emozionali, trattamenti al sale, al fieno, e perfino la talassoterapia: alla montagna non ci sono confini.    

Per non parlare del palato, anch'esso al centro della vacanza montana all'insegna del relax. Se a Bormio è arrivata la prima stella Michelin - se l'è aggiudicata lo chef Antonio Borruso del ristorante Umami - a Merano il Restaurant Castel Fragsburg è una certezza nella scena gourmet internazionale, già premiato da Michelin, Gault Millau e Veronelli. A Sölden, in Tirolo, si può mangiare nel ristorante gourmet con cantina più alto d'Europa, l'IceQ

Insomma, rigenerare lo spirito, il corpo e la mente in alta quota non è mai stato così cool. 

Copyright foto: Istock

Immersi nella Via Lattea

La spa del Pragelato Village Resort si trova nel cuore della Via Lattea.


Nel cuore della Via Lattea, teatro delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006, si trova il Pragelato Village Resort, una struttura turistica interamente costituita da suite, distribuite tra tante baite di montagna di gran lusso e munita di Spa a disposizione esclusiva degli ospiti: piscina con idromassaggio, sauna, biosauna, bagno turco, zona relax e centro fitness dotato di macchinari Technogym oltre a una vasta scelta di trattamenti di bellezza.

Copyright foto: Pragelato Village Resort

Alle terme di Bormio

Le vasche di Saturno ai Bagni di Bormio: in inverno l'acqua è più calda.


I protagonisti di Bormio sono due: le montagne e le terme. Un'accoppiata vincente che 
conquista i visitatori da più di 2000 anni e trasforma il QC Terme Bagni di Bormio in un'oasi di benessere, grazie alle calde acque termali che, proprio in inverno, raggiungono le temperature più elevate. Avrete l'imbarazzo della scelta tra la moltitudine di percorsi termali proposti, tra cui spicca la piscina panoramica all’aperto.

Copyright foto: QC Terme Bagni di Bormio

Ai piedi del monte Bianco

Dalle vasche termali di Pré Saint Didier la vista sul massiccio del Monte Bianco è sensazionale.


A Pré Saint Didier le acque termali sgorgano dal cuore della montagna come mille anni fa ed erano già note ai romani. Lo stabilimento termale ai piedi del Monte Bianco fu inaugurato nel 1838: oggi il QC Terme Pré Saint Didier comprende oltre quaranta pratiche termali e un ampio giardino esterno per un bagno sotto un'abbondante nevicata ai piedi del Monte Bianco. A disposizione degli ospiti anche vasche sensoriali, vasche con musicoterapia, percorso Kneipp e rigeneranti idromassaggi di tutti i tipi: cascate per rilassare i muscoli delle spalle e della schiena, idromassaggi a pavimento per tonificare i muscoli del dorso e dei glutei, ed idrogetti per stimolare la microcircolazione.

Copyright foto: QC Terme Pré Saint Didier 

Slow mountain nell'oasi Zegna

L'Albergo Bucaneve è immerso nell'Oasi Zegna ed è perfetto per una vacanza in montagna all'insegna del relax.


Succede ogni martedì quando a Bielmonte, in provincia di Biella, gli impianti sciistici si fermano e la montagna diventa slow, l'ideale per una ciaspolata tra i boschi, un trekking d'altura, arrampicate, passeggiate a cavallo, in mountain bike e un giorno in Spa. L'albergo Bucaneve si trova infatti nel cuore dell'Oasi Zegna ed è l'ideale per rilassarsi dopo un'escursione: offre bagno turco aromatico, sauna detossinante in legno di pino, trattamenti a base di fieno Höbe Pergh dell’Altopiano di Asiago, ricco di piante officinali ed alimurgiche e docce emozionali.

Copyright foto: Albergo Bucaneve 

Nel luxury hotel a La Thuile

Il Nira Montana a La Thuile è il primo luxury hotel della località valdostana.


Il resort Nira Montana di La Thuile, situato nell’incantevole cornice del Monte Bianco, è primo luxury hotel della località valdostana. L’albergo, in un edificio di tre piani in legno e pietra, mette a disposizione dei suoi ospiti un'ampia zona wellness ispirata all’ambiente circostante che propone una vasta gamma di trattamenti, tre rituali decontratturanti un centro fitness con attrezzature Technogym, una piscina coperta e una wet area con sauna, bagno turco, vitarium (sauna a calore medio) e zona Terre & Aqua (bagno Rasul). A disposizione, anche per visitatori esterni, quattro sale trattamenti, una beauty room e un’area totalmente dedicata a pedicure e manicure. A tali spazi, si aggiunge l’esclusiva Private Spa con sala trattamenti di coppia. Disponibile per prenotazioni di un’intera giornata, garantisce la massima intimità a coppie o piccoli gruppi di amici che desiderano regalarsi attimi di puro relax. 

Copyright foto: Nira Montana 

La beauty farm per due a Merano

Le proposte benessere di Villa Eden Leading Health Centre sono pensate (anche) per la coppia.


Villa Eden Leading Health Centre, immersa nelle montagne di Merano, offre trattamenti e percorsi pensati per le coppie: prevede massaggi distensivi e sensuali con digitopressione, shiatsu o antistress al cuoio capelluto, trattamenti di fitoalgheterapia e lezioni di yoga. C'è anche il programma Speciale Futuri Sposi, una settimana dedicata alla remise en forme di viso e corpo oppure il trattamento di rigenerazione cellulare autologa (PRP) con plasma ricco di piastrine per una sferzata ansietà globale.

Nel cuore della Valgardena

L'ADLER DOLOMITI ha festeggiato nel 2010 i suoi (primi) 200 anni di attività.


Dal 1810 ad oggi, dopo sette generazioni, quella che è nata come una piccola locanda oggi è diventata l'ADLER DOLOMITI Spa & Sport Resort, che nel 2010 ha festeggiato i suoi (primi) 200 anni di vita. All'ADLER troverete una varietà unica tra piscine interne ed esterne, bagni, saune intrise dal profumo del legno e del fieno, magiche grotte saline e ariose zone relax. Il tutto sullo sfondo delle Dolomiti della Valgardena e immerso nell’ampio parco di nove mila metri quadri dell'Hotel.

Copyright foto: ADLER HOTEL 

Benessere e natura nell'Alpe di Siusi

All'Abinea nell'Alpe di Siusi si rigenerano il corpo e la mente circondati dalle Dolomiti.


Il nuovissimo ABINEA Dolomiti Romantic SPA Hotel si trova ai piedi del leggendario Sciliar e dell’Alpe di Siusi, nello storico paese di Castelrotto. L'esclusivo e moderno design alpino vi permetterà di godervi in pieno la meraviglia delle Dolomiti del Trentino Alto Adige. A disposizione degli ospiti una Privat SPA romantica per trascorrere intimi momenti di relax, una cabina per massaggi in due, bagni a vapore Rasul con fanghi cosmetici, letti di fieno biologico dell'Alpe di Siusi, una grotta salina con inalazione di soluzione salina termale e una fredda, con ghiaccio per raffredare i polmoni; una relax pool con acqua salina. E ancora: saune di fieno biologico e di cirmolo ed erbe alpine, bagno vapore "dolomiti" con cromoterapia e cristallo di montagna, docce con rovesci di pioggia a cromoterapia, uno studio cosmetico per manicure e pedicure, percorso "Kneipp" con massaggio ai piedi... il tutto, suddiviso tra interno ed esterno, sempre circondati dalle meravigliose vette delle Dolomiti.

Cristalli e sali in Val Di Luce

La piscina emozionale dello Spa Resort Val di Luce è all'interno di una piramide di vetro.


Sull'Appennino pistoiese, sulle montagne dell'Abetone, in piena Val di Luce si trova l'omonimo Spa Resort, un centro benessere più unico che raro in virtù della Piscina dei Cristalli, una spettacolare piramide di vetro che ospita la piscina emozionale riscaldata a 32°, con una vista mozzafiato sulle montagne innevate. Aperta anche agli ospiti esterni, la Spa Resort Val di Luce propone una zona umida, con sauna alpina, bagni di vapore, vasca riscaldata esterna con micro getti, una zona asciutta con palestra per il fitness e un'area beauty con sette zone trattamenti che vedono nel legno l'elemento di congiunzione tra esterno e interno. Si va dai massaggi svedesi all'Aroma Therapy a base di oli essenziali, all'Hot Stone per favorire la circolazione fino al romantico Couple Massage, un bagno al miele di castagno e al latte di capra da fare in coppia. Dulcis in fundo il Green Forest, un scrub al sale di montagna ed estratti di pino per tonificare la pelle, a cui va accoppiato un massaggio al pino mugo che,  grazie al suo aroma intenso, stimola il sistema nervoso centrale.

Copyright foto: Val di Luce Spa Resort

Thalassoterapia in Alto Adige

L'azione combinata di sole, aria di montagna e aria salina fa bene alla salute, migliora l'umore e rilassa profondamente.


Si trova in Alto Adige, è immerso in sette mila metri quadrati di parco ai margini di un bosco vicino a Merano e ai benefici dell'aria di montagna somma quelli dello iodio, dei sali minerali e della thalassoterapia. Il Quellenhof Sport & Wellness Resort propone agli ospiti della struttura, oltre ai consueti trattamenti di bellezza, anche l'esclusiva Salounge, ovvero una stanza luminosa, dai colori tenui, dove rilassarsi e rigenerarsi respirando l'aria marina purissima, satura di cristalli salini dell'Himalaya, in un clima salino secco, temperato e salutare per l'organismo. Basti pensare che passarci mezz'ora fa bene come trascorrere tre giorni al mare. Le particelle saline, infatti, sono in grado di eliminare le tossine e purificare l'apparato respiratorio, hanno un'azione detergente, antibatterica, antivirale su tutti gli organi, nonché di pulizia profonda e rivitalizzazione della pelle che risulterà più tonica, compatta, morbida e setosa. Lo iodio presente nell'aria stimola inoltre il sistema metabolico aiutando a bruciare i grassi, mentre regolari inalazioni rafforzano il sistema immunitario.

Il documento intitolato « In forma senza sci! » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.