Letrozolo: effetti collaterali e scheda tecnica

Fai una domanda
Il letrozolo è una molecola utilizzata nella terapia del cancro del seno ormono-dipendente nella donne in menopausa. Questa sostanza attiva è presente in diversi farmaci venduti su prescrizione medica sotto forma di compresse, ed è soprattutto commercializzata come Femara®.


Indicazioni

Il letrozolo è indicato nelle donne in menopausa, che presentano un cancro del seno ormono-dipendente. Questo principio attivo è indicato quando il tumore è diagnosticato in uno stadio avanzato. È, inoltre, raccomandato in caso di metastasi o recidive quando un primo trattamento a base di tamoxifene non ha permesso di eliminare tutte le cellule cancerose. La posologia raccomandata è di una compressa da 25 mg al giorno e la durata del trattamento varia da qualche mese a 5 anni, a seconda dei casi.

Meccanismo d’azione

Il letrozolo è un agente antiormonale, che appartiene alla classe degli inibitori dell’aromatasi. Una volta nell’organismo blocca l’azione dell’aromatasi un enzima necessario alla produzione di estrogeni. Il cancro del seno necessita di estrogeni per svilupparsi, un trattamento a base di letrozolo permette di conseguenza di evitare la crescita del tumore.

Nome commerciale e prezzo del letrozolo

La molecola letrozolo è commercializza sul mercato come farmaco Femara®. Inoltre esistono in commercio diversi farmaci che contengono questo principio attivo, tra i quali il più noto è il letrozolo della Sandoz.
Orientativamente il prezzo dei farmaci a base di letrozolo oscilla tra i 65 e i 75 euro.

Controindicazioni

Il letrozolo è un principio attivo che compone alcuni medicinali riservati alle donne in menopausa. È, quindi, controindicato durante la gravidanza, l’allattamento e la premenopausa, come, naturalmente, in caso di ipersensibilità al principio stesso. .

Effetti collaterali

Si è potuto riscontrare che l’assunzione del letrozolo può causare alcuni effetti collaterali come nausea, vampate di calore, stanchezza, dolori articolari, eccessiva sudorazione ed aumento del tasso di colesterolo.

Il letrozolo fa ingrassare?

Come visto, il letrozolo può provocare diversi effetti collaterali. Tra questi può verificarsi un aumento dell’appetito (come l’anoressia), ma non è stato riscontrato alcun effetto collaterale diretto per cui questa molecola possa far ingrassare.

Letrozolo e caduta dei capelli

Tra gli effetti collaterali più comuni del letrozolo figura anche la caduta dei capelli, il loro eventuale diradamento e la perdita di ciglia e sopracciglia. Questo fenomeno è però passeggero e di entità lieve: una volta arrestato il trattamento i capelli cominceranno a ricrescere.