0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Penicillina - Definizione

Fai una domanda

Definizione

La penicillina appartiene alla famiglia degli antibiotici beta-lattamici. Si tratta in effetti di una tossina ottenuta dalla muffa del genere Penicillum scoperta nel 1928 dal britannico Alexander Fleming.

Azione

La penicillina agisce sulla parete cellulare di alcuni batteri, impedendone la proliferazione e provocando la loro distruzione.

Tipi di penicillina

Esistono oggi diversi tipi di penicillina per combattere contro le infezioni, soprattutto la penicillina G (infezioni gravi) e la benzilpenicillina benzatina (che agisce contro il batterio responsabile della sifilide).

Le penicilline si classificano a seconda del loro spettro d’azione:

Le penicilline a spettro stretto: raggruppano la benzilpenicillina (penicillina G) e la fenossimetilpenicillina (penicillina V);

Gli antibiotici beta-lattamici che resistono alla penicillinasi , che comprendono la dicloxacillina, flocloxacillina e la meticillina;

Le penicilline a spettro medio che comprendono l’amoxicillina e l’ampicillina;

Le penicilline a spettro largo che comprendono l’augmentin (associazione di amoxicillina e di acido clavulanico);

Le penicilline a spettro esteso che comprendono l’azlocillina, la carbenicillina, la piperacillina et la ticarcillina.

Foto: © khuntapol - Shutterstock.com