Antiemetico - Definizione

Fai una domanda

Definizione

L’antiemetico è un trattamento che permette di alleviare in maniera preventiva o curativa vomito e nausee.
Gli antiemetici agiscono modificando la sensazione di nausea a livello del cervello e distendendo i muscoli del basso ventre.
Vengono utilizzati in caso di mal d’auto, per alleviare gli effetti indesiderati indotti dalla chemioterapia anticancerosa o in seguito ad un intervento chirurgico.
Sono somministrati per via orale o intravenosa e vengono commercializzati col nome di Nausicalm® e Riges® tra gli altri.