Helicobacter - Sintomi

Fai una domanda
L’helicobacter pylori è un batterio spiraliforme in grado di colonizzare la mucosa che riveste lo stomaco, portando ad una infezione per lo più asintomatica, ma che in altri casi può causare gastriti e ulcere.


Sintomi da Helicobacter pylori

Il sintomo più comune, quando l’Helicobacter porta a un’ulcera gastroduodenale, è il bruciore della parte superiore dell’addome, detto epigastrio. Questo avviene principalmente a stomaco vuoto, quindi lontano dai pasti e di mattina, anche se può avvenire in qualsiasi ora e avere una durata variabile. Più rari sono invece sintomi come nausea e inappetenza, mentre se c’è sanguinamento, l’ulcera può portare ad una anemia.

Alitosi tra i sintomi da Helicobacter?

Ulteriori ricerche sono condotte, in questi anni, in tal senso. Negli anni Novanta si è ipotizzata una associazione tra alitosi ed infezione da Helicobacter pylori, dove a seguito di alcuni studi si è visto come l’eradicazione del batterio determinasse un miglioramento del disturbo.

Test per Helicobacter

Sono diversi gli strumenti a disposizione dello specialista per la diagnosi. Ci sono esami del sangue specifici, il test del respiro e anche l’endoscopia con biopsia della mucosa dello stomaco, poi analizzata per la ricerca del batterio.

Cura per Helicobacter pylori

Una volta accertata la diagnosi, il trattamento consiste solitamente in una terapia antibiotica associata a farmaci antiacidi, come gli inibitori di pompa, contro i sintomi.

Contagio dell’Helicobacter pylori

La modalità di trasmissione è ancora in parte sconosciuta ma la più probabile è orale o oro-fecale. Per questo motivo è considerato importante mantenere delle buone misure igieniche quotidiane, lavarsi bene le mani, mangiare alimenti adeguatamente puliti, bere acqua non contaminata.

Tumore

Nella gran parte dei casi, come già detto, si tratta di una infezione asintomatica o innocua, anche se in alcuni può provocare una ulcera. Il batterio, secondo le ultime ricerche, aumenta anche in taluni soggetti il rischio che dall’ulcera si sviluppi un tumore. Ecco perché l'infezione da Helicobacter è considerata tra i fattori di rischio per lo sviluppo di cancro dello stomaco, anche se è bene sottolineare che l'associazione dipende anche da altri fattori, come lo stile di vita e la zona dello stomaco in cui si sviluppa l’infiammazione.

Foto: © deni26moi - 123RF