Melasma: macchie scure nella zona dei baffetti

Fai una domanda
Il melasma è una macchia color caffè che appare nella zona degli zigomi o nella parte superiore del labbro, come conseguenza di squilibri ormonali o eccessiva esposizione al sole. Questo tipo di macchie cutanea, nelle donne viene detta maschera gravidica.



Macchie scure sulle labbra: cause

Il melasma è una macchia cutanea scura che appare sopra il labbro superiore in alcune donne. Questa imperfezione cutanea tende a scomparire nel corso del tempo o a restare sul viso in modo permanente. Il melasma colpisce la zona dei baffetti in quanto è una parte delicata del viso che si sensibilizza, sempre più, ad ogni depilazione fatta in questa zona del viso.

Il melasma può apparire anche a seguito dell'esposizione al sole dopo essersi depilati la parte superiore del labbro e senza aver accuratamente idratato la zona applicando una protezione solare. Dopo la depilazione in questa zona estremamente sensibile si consiglia, pertanto, di utilizzare una crema protettiva con un fattore di protezione solare di almeno 50. Allo stesso tempo l’assunzione di contraccettivi orali può far sì che la pelle venga più esposta ai raggi solari. Tra le altre cause che possono comportare l’apparizione di una macchia scura sul labbro superiore (nella zona dei baffetti): disturbi ormonali prodotti durante la pubertà, la gravidanza o menopausa e utilizzo di abbronzanti o cosmetici che contengono composti derivati dal catrame. Le macchie sul viso possono avere anche altre origini diverse dal melasma come ad esempio: cloasma, vitiligine e macchie rosse.

Macchie sul labbro superiore: come eliminarle

Il melasma può essere trattato con una crema preparata a base di acido retinoico a diverse concentrazioni o una crema depigmentante. Le creme depigmentanti possono provocare irritazione e desquamazione dell’epidermide. Inoltre, quando la crema supera una determinata concentrazione, la sua applicazione deve essere controllata da un dermatologo. L’idrochinone, acido cogico (o acido kojico), l‘arburtina, l’acido azelaico, quello retinoico e l’acido alfa lipidico sono agenti di depigmentazioni efficaci come rimedi contro il melasma o le macchie sul labbro.

La crema schiarente, conosciuta come formula di Kligman, contiene due depigmentanti (idrochinone e acido retinoico) e un corticoide (desametasone). Questa combinazione di agenti comporta un migliore risultato rispetto al loro utilizzo separato. Il cortisone agisce riducendo l’irritazione e aumentando l’aderenza al trattamento. La formula iniziale di Kligman può e deve essere adeguata ad ogni tipo di pelle e intensità del melasma che si accinge a trattare.

Come eliminare le macchie scure dei baffi negli uomini

Anche gli uomini possono presentare delle macchie scure nella zona dei baffi. Il melasma tende a scomparire progressivamente applicando del cotone impregnato di acqua ossigenata dopo ogni rasatura. Inoltre si deve anche evitare l’esposizione solare. Il succo di limone mescolato ad acqua è un rimedio efficace ma è raccomandabile chiedere un parare dermatologico affinché vengano prescritte creme depigmentanti.

Rimedi naturali

La peluria che ricopre la zona superiore delle labbra (baffetti) può essere eliminata in vari modi: pinzette, ceretta o altri trattamenti specifici. Tra i rimedi casalinghi che possono essere utilizzati per eliminare queste macchie dal viso: il limone, la camomilla o l’acqua ossigenata. Per le donne il make up aiuta a porvi rimedio a livello estetico, ma non risolte totalmente il problema.

Melasma: cura definitiva

Tra i trattamenti anti macchi della pelle o melasma vi è il trattamento laser a luce pulsata offerto da molti centri di medicina estetica. Questo è tra i metodi più efficaci per ridurre le macchie cutanee in quanto permette di eliminare la melanina che molto spesso si accumula in eccesso colorando maggiormente zone della pelle. Questo trattamento non danneggia il viso e risulta essere indolore e senza effetti secondari.

Tra le diverse creme antimacchia presenti in commercio Dermamelan provoca la desquamazione cutanea della pelle in profondità. Questo tipo di crema venduta unicamente con ricetta medica deve essere applicata sulla zona interessata e lasciata lì per una trentina di minuti. Il processo deve essere ripetuto per sei volte prima che la macchia possa essere depigmentata totalmente e ottenere, così, dei risultati soddisfacenti.


Foto: © Valua Vitaly - Shutterstock.com