1
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Fibromi penduli: come eliminarli

I fibromi penduli sono escrescenze della pelle (dei piccoli tumori benigni) non causano alcuna patologia pericolosa. Ecco cosa sono e cosa fare in caso di fibroma pendulo infiammato.


Cosa sono i fibromi penduli?

I fibromi penduli sono escrescenze cutanee che originano nel derma e protrudono (di norma) verso l’esterno. La sollecitazione della gravità, quando siano di dimensioni notevoli, ne favorisce lo sviluppo verso il basso (da qui il termine "pendulo"). Si tratta di piccoli tumori benigni, che però non evolvono mai in forme maligne. Questi si manifestano in ambo i sessi dopo i 40-50 anni e le zone più colpite sono inguine, ascelle e palpebre (cioè in zone in cui la pelle si piega).

==Fibroma pendulo infiammato: che fare?==

Di norma un fibroma pendulo viene eliminano per problemi meramente estetici o perché per le dimensioni possono sanguinare se sottoposti a traumi. È possibile infatti che un fibroma pendulo si infiammi se sottoposto a sfregamento: in questo caso, nel corso di una visita dermatologica sarà il medico stesso a valutare se il fibroma dev’essere asportato o se basterà semplicemente tenerlo pulito e sotto controllo con antinfiammatori e medicinali antisettico.

Come eliminarli

Se il dermatologo ritiene necessaria la rimozione di un fibroma pendulo, di norma si interviene chirurgicamente sulla zona interessata. Il fibroma può essere escisso chirurgicamente o con l’elettrocoagulazione o col laser. Tutte queste pratiche sono veloci e per niente o poco dolorose.

Rimedi naturali

Tra i rimedi naturali per ridurre le eventuali infiammazioni dei fibromi penduli ritroviamo l’applicazione di olio di origano, succo di cipolla, olio essenziale di melaleuca, aloe vera, lattice di fico verde, aglio, succo di patata e bicarbonato di sodio.Vanno tutti applicati localmente e il loro effetto varia da caso a caso.

Fibromi penduli genitali

Come detto, i fibromi penduli hanno la tendenza a manifestarsi in delle zone cutanee caratterizzate dalle pieghe della pelle. Per questo motivo i fibromi penduli si manifestano spesso nelle zone del genitali. Anch’essi sono escrescenze cutanee che sporgono verso l’esterno, color carne ,di consistenza molle che possono variare di numero e dimensioni. Possono sanguinare per sfregamento contro gli indumenti o subire distacchi parziali, che ne favoriscono l’infezione. Essendo le zone genitali più soggette a sfregamenti, se ne consiglia la rimozione con il laser.


FOTO:©liza5450/123RF
Il documento intitolato « Fibromi penduli: come eliminarli » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.