Tumore benigno - Definizione

Fai una domanda

Definizione

Il tumore è un termine generico che corrisponde allo sviluppo, a carico di un tessuto normale, della formazione di un nuovo tessuto. È causato dal malfunzionamento dello sviluppo cellulare. Contrariamente a quanto si ritiene, il termine tumore è utilizzato non solo per le patologie tumorali ma anche per altre malattie di carattere benigno.
La benignità o la malignità di un tumore possono essere supposte tramite l’aspetto sugli esami di screening effettuati, ma saranno spesso confermati tramite la realizzazione di una biopsia, ossia un prelievo di una parte del tumore che permetterà la sua analisi.

Trattamento

A seconda dei casi osservati, può essere necessaria un’ablazione chirurgica. Negli altri casi, invece, sarà sufficiente un semplice controllo clinico tramite la realizzazione di screening medici, per monitorare l’evoluzione della malattia.