Brufoli sul viso: cause, sintomi e rimedi

Fai una domanda
Come eliminare i brufoli sul viso? Ecco quali sono le cause dei diversi tipi di lesione cutanea, i loro sintomi e i trattamenti adatti.



Cause dei brufoli sul viso

I brufoli in faccia sono un sintomo cutaneo che cela diversi fattori scatenanti che vanno dagli squilibri ormonali a vere e proprie patologie della pelle. Ecco alcune cause che comportano l'apparizione di foruncoli sul viso.

Acne

L’acne colpisce in maggioranza gli adolescenti e, a volte, gli adulti, in particolare le donne. Ad uno stadio infiammatorio, in presenza di cisti, l’acne causa l’apparizione di punti rossi che, se toccati o non trattati a dovere, possono lasciare delle cicatrici. Durante la pubertà, l’acne colpisce potenzialmente tutto il viso, mentre in età adulta appaiono più brufoli sul mento. Spesso all’origine dell’apparizione di brufoli sul viso vi sono degli squilibri ormonali.

Leggi anche: Consigli per nascondere l'acne

Allergia

I brufoli da orticaria sul viso possono essere causati da una reazione della pelle ad un allergene: allergia alimentare, allergia al sole, allergia a farmaci o a prodotti cosmetici. La crisi di orticaria si traduce con macchie rosse e gonfie associate a prurito.

Herpes

L’herpes labiale o della bocca è causato dal virus Herpes simplex 1, presente nell’organismo a seguito di una prima infezione. L’herpes labiale si manifesta attorno alla bocca sotto forma di vesciche che nel corso di qualche giorno si trasformano in croste.

Impetigine

L’impetigine è un’infezione batterica contagiosa ricorrente nei bambini. Essa provoca l’apparizione di brufoli a grappolo a livello del naso e della bocca.

Varicella

Più frequente nei bambini che negli adulti, la varicella si manifesta con l’apparizione di piccole macchie rosse sul viso e sul corpo. Essa è generalmente associata ad altri sintomi come la febbre. Da notare che altre infezioni virali, come la rosolia o il morbillo non manifestano macchie rosse ma piuttosto delle chiazze rosse.

Herpes Zoster

I sintomi dell’herpes zoster appaiono sul viso e sul corpo e sono simili a quelli della varicella, con la quale condivide lo stesso tipo di virus. I brufoli causati da questo virus si sviluppano sotto forma di bolle e appaiono più frequentemente negli adulti. Questo può dare origine allo sfogo di sant'Antonio.

Come eliminare i brufoli sul viso

La comparsa dei brufoli necessita di cure specifiche. In caso di dubbio consultare il proprio medico o dermatologo che prescriverà, dopo attenta diagnosi, il trattamento adatto. Si raccomanda di non toccarli, né di tentare di schiacciare i brufoli. Per ridurre i brufoli da acne sono disponibili dei rimedi ad uso topico, spesso associati a farmaci da assumere per via orale. A esempio nel trattamento dell’impetigine saranno prescritti antisettici e antibiotici (sia da applicare localmente che per via orale), mentre per l’herpes degli antivirali. Per prevenire le allergie, si consiglia di evitare il più possibile il contatto con l’allergene e di consultare uno specialista, allergologo, se necessario, per risolvere il problema.

Rimedi naturali per eliminare i brufoli sul viso

Se si desidera provare a risolvere il problema dei brufoli in maniera naturale ecco che esistono alcuni rimedi della nonna per la pulizia del viso che pare funzionino alla grande. Un batuffolo di cotone impregnato di impacchi a base di bicarbonato, miele o cannella, té verde, aceto di mele e olio di cocco per pulire la pelle, anche senza acne, succo di limone, aloe vera, camomilla e ghiaccio sono degli alleati contro l'infezioni cutanee da brufoli. Le varie proprietà degli elementi sopra citati apportano grandi benefici alla pelle colpita da acne e brufoli ed evitano, allo stesso modo, l'uso di sostanze chimiche che possono danneggiare la pelle. Anche le nuove linee di crema a base di bava di lumaca possono essere d'aiuto a proteggere la pelle dalla presenza di brufoli.

Foto: © Vladimir Gjorgiev - 123RF