Nervo pudendo - Definizione

Fai una domanda

Definizione

Il nervo pudendo (chiamato nervo “vergognoso” interno nella vecchia nomenclatura) costeggia l’arteria pudenda interna per assicurare l’innervazione degli organi genitali esterni. Questo passa per il bacino attraverso la grande incisura ischiatica, dove si divide in due branche terminali: il nervo perineale che costituisce la branca inferiore, mentre la branca superiore è caratterizzata del nervo grande dorsale del clitoride (nella donna) o dal nervo dorsale del pene nell’uomo. Le fibre nervose del nervo escono dalla seconda, terza e quarta radice sacrale.