Pene - Definizione

Fai una domanda
Il pene è l’organo riproduttivo maschile che costituisce l’ultimo tratto delle vie urinarie ed è destinato alla riproduzione. Esso si situa al livello del pube e presenta una cute sottile e pigmentata.


Come è fatto

Nella sua complessità il pene si compone dell’[faq/197-uretra-definizione uretra], un condotto esterno che consente sia il trasporto dell’urina dalla vescica verso l’esterno durante la minzione sia dello sperma (liquido seminale contenente spermatozoi, ossia gameti riproduttivi maschili) durante l’eiaculazione e da un canale interno, chiamato corpo cavernoso, che durante l’eccitazione, riempendosi di sangue, consente l’erezione maschile e, dunque il rapporto sessuale. Nella sua parte finale si trova il glande, che termina da un lembo di pelle che lo protegge: il prepuzio (solitamente escisso durante l’atto tribale e religioso della circoncisione) e il meato uretrale, orifizio esterno dell’uretra.

Forma del pene