Colostro (o primo latte materno): proprietà terapeutiche

Fai una domanda
Il colostro indica il primo latte materno prodotto dalle ghiandole mammarie durante la prima parte della gravidanza e i primi giorni di allattamento che seguono al parto.



Il colostro a cosa serve?

Il colostro è un liquido spesso e di colore giallo che viene prodotto dalle madri dopo e prima il parto. Esso è estremamente ricco di sostanze nutrienti necessarie all’alimentazione dei neonati, proteine, anticorpi, e cellule che contribuiscono alla difesa dell’organismo del bambino appena nato che presenta un sistema immunitario ancora immaturo. La sua produzione si arresta generalmente dopo il terzo giorno dal parto e viene via via rimpiazzato dal latte materno, più ricco di grassi.

Colostro umano

Contiene molti linfociti e immunoglobine appartenenti al gruppo A, lattoferrina, prolina, lisozima, enzimi quali la lattoperossidasi, fattore di crescita insulinico, antimicrobici, grassi e proteine atte a svolgere un ruolo difensivo nei confronti di eventuali infezioni che possono svilupparsi al livello dell’intestino ma anche protettivo e di supporto al corretto sviluppo dell’intestino dei neonati, nei primi cinque giorni di vita.

Colostro bovino

Il primo latte bovino, colostro, a differenza di quello umano contiene quantità di fattori di crescita più alti ma non contiene caseina. La sua assunzione consente la sintesi tra immunoglobuline e fattori di crescita insulino-simili (IGF-I). In alcune regioni il colostro bovino, anche quello ovino in particolar modo in Sardegna, sono utilizzati per la produzione di formaggi stagionati o ricotta ad alto contenuto di nutrienti.

Integratore

Il colostro bovino è usato come integratore proprio per le sue proprietà terapeutiche antimicrobiche e immunostimolanti. In ambito sportivo viene utilizzato per la ricostituzione dei muscoli del corpo, mentre in ambito clinico sembrerebbe utile per combattere infezioni di candida albicans, ridurre la diarrea e potenziare le difese immunitarie. L’integratore di colostro bovino è commercializzato sotto varie formulazioni: in polvere, in compresse, adatto come integratore sia per bambini che per adulti.

Leggi anche: Allattamento al seno: 10 consigli per partire col piede giusto


Foto: @ Anatoly Tiplyashin - 123RF