0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Farmaci antiepilettici – Definizione


Definizione

Gli antipilettici designano un gruppo di farmaci indicati nella prevenzione dell’epilessia Essi posso essere prescritti in egual modo per soggetti bipolari o che presentano stati maniacali. Essi includono i barbiturici, gli oxazolidine, le idantoine e le benzodiazepine. I farmaci antiepilettici si somministrano sotto varie forme: compresse, bustine, fiale, gocce. Il loro utilizzo necessita di un’attenzione particolare al fine di evitare alcuni effetti collaterali tipici quali: tremore, sonnolenza, vertigini e disturbi della vista.
Il documento intitolato « Farmaci antiepilettici – Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.