0
Grazie

Poche parole di ringraziamento saranno molto apprezzate.

Condotto uditivo esterno - Definizione


Definizione

Il condotto uditivo esterno, in generale, è la parte più esterna dell’orecchio. Che sia un qualsiasi mammifero terreste o un uomo, tale canale conduce i suoni fino al timpano dove saranno trasformati in informazioni meccaniche poi elettriche. In caso di problemi, il medico o il veterinario possono esaminare la totalità del condotto uditivo esterno con l’ausilio di un otoscopio e prescrivere delle gocce destinate a contrastare l’eventuale presenza di microbi.
Il documento intitolato « Condotto uditivo esterno - Definizione » dal sito Magazine delle donne (magazinedelledonne.it) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.